Jump to content

CHAMPIONS, EUROPA E CONFERENCE LEAGUE 2022/23


Recommended Posts

33 minuti fa, pinot ha scritto:

so di andare controcorrente ma il 4-2-3-1 del Milan continua a non convincermi

 

Ha pro e contro.

Favorisce una aggressione alta fatta molto bene con l'Inter, toglie inevitabilmente qualcosa in copertura (vedi il primo gol proprio dell'Inter....).

Si può variare anche a gara in corso, tutto sommato, come opportunamente (sia pure con un po' di ritardo) ha fatto Pioli anche sabato inserendo Pobega.

Link to comment
Share on other sites

Non si può dire che Inzaghi non provi a dare uno scossone all'Inter.

Fuori stasera Handanovic, De Vrji e Barella, dentro Onana, D'Ambrosio e Mkhitaryan.

Coraggioso, indubbiamente: tutti e tre non difettano di personalità, e fare da capri espiatori non li renderà felici.

Ma se, come immagino, Inzaghi sa di avere il club dalla sua, tutto sommato ci sta.

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, forest ha scritto:

Mah, sarà...

A tre giorni di distanza dal derby, il Milan è andato a casa di un'ottima squadra che non perde in casa da 36 partite, e che l'anno scorso ha finito il girone di Champions con nove punti casalinghi su nove prima di pareggiare col Bayern venendo raggiunta al 90'.

Il Milan, sia chiaro, non avrebbe meritato di vincere, nonostante il palo al 94'.

È stata una gara equilibrata, piena di conclusioni (ben trenta, 16 a 14 per gli austriaci, con un chiaro possesso rossonero (66 a 34) che però significa ben poco, perché interrompere le linee di passaggio e ripartire è stato il piano gara austriaco per tutta la partita.

Confermo Salisburgo ottima squadra, che sarebbe tranquillamente fra le big da noi, ma riconduco le difficoltà rossonere (comunque relative, il Milan alla fine l'ha pareggiata con merito) piu' al valore di qualche singolo avversario (tre o quattro sono davvero forti) e a una velocità generale e di trasmissione della palla ben superiori a quella media della serie A, che a motivazioni tattiche particolari.

Semplicemente, giocatori come Okefor che puntano Kalulu, lo mettono seduto facendogli tunnel e poi la infilano fra le gambe di Maignan, da noi ce ne sono pochini.

Alla fine, conterà pure il gioco, ma quando Guardiola ha intuito (con calma, ci ha messo dieci anni) ) che se gli scambi velocissimi del City trovano alla fine un finalizzatore, la squadra segna il doppio, le cose gli sono cambiate in meglio, mi pare. Haaland ne ha fatti due anche ieri, e a parte che un City che vince 4-0 a Siviglia si pone come ovvia candidata serissima alla vittoria finale, Haaland è arrivato a 10 gol in 6 gare di Premier e due in una gara di Champions.

Haaland che se non erro arriva proprio dal Salisburgo, dove coi non pochi soldini della Red Bull fanno le cose per bene da parecchi anni.

Resto totalmente della mia idea: il Milan ha tutto per far bene in Europa, nei limiti di quel che può fare un'italiana e con l'ovvia constatazione che il livello si alza di parecchio.

Ma se a soli tre giorni da un derby tiratissimo pareggi a Salisburgo, e dieci interpreti su undici sono gli stessi, non ne esci affatto ridimensionato, a mio parere.

pareggio risultato giusto(infatti era quello che pensavo prima del match) noi ancora un minimo stanchi per il derby di sabato, loro una delle mie squadre preferite, puntano praticamente tutto sui giovani(tutti nati dal 2000 in su tranne il capitano Ulmer) giocano a ritmi molto elevati con un gioco offensivo.

Dedic per dire non ha sofferto troppo Leao, Kameri 2004 e Kjergaard 2003 impressionanti, titolari così giovani hanno giocato una buonissima partita, davanti Okafor oltre al gol ha fatto altre belle cose, mi ha stupito non vedere titolare Sesko(2003 e già del Lipsia per l'anno prossimo) poi entrato a gara in corso ha fatto vedere cose interessanti.

In panca avevano pure Simic che come @forest ricorderà è il figlio di Dario nostro ex difensore dei primi anni 2000, infatti nato a Milano e tifoso milanista pure lui.

Non perdono in casa in CL da tempo, infatti pure il Bayern lo scorso anno in Austria pareggiò solo al novantesimo rischiando di perdere 2-0 pure, poi ovvio al ritorno hanno vinto bene ma lì non è facile per nessuno, per questo non pensavo a una vittoria, soprattutto facile.

Il risultato di Zagabria piuttosto mi ha sorpreso, bravi i croati a battere il Chelsea(che esonera Tuchel e ora tratta per Potter del Brighton)...

Chissà, magari passano Milan e Salisburgo con il Chelsea fuori...

Della Juve invece mi ha sorpreso, hanno giocato meglio rispetto alle ultime partite, sotto 2-0 dopo nemmeno mezz'ora si poteva pensare a una sconfitta pesante e invece quasi portavano a casa il pari.

Sia per loro con il Benfica che per il Milan con i croati, la prossima partita è già quasi decisiva...

 

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, forest ha scritto:

Confermo che l'ho vista distrattamente sul tablet mentre guardavo il Milan.

Dunque hai ragione.

Tuttavia, i problemi di equilibrio in fase di rientro, sconosciuto sostanzialmente ai tre, vengono evidenziati oggi sulla stampa e ieri lo sono stati su Sky nel post-gara.

Non dico che restino davanti a camminare, non arrivo a tanto, però ho visto un paio di volte il PSG quest'anno, ed effettivamente la fase difensiva dei tre era davvero all'acqua di rose.

Che poi palla al piede siano fenomeni ci mancherebbe....

Sugli esempi Premier-A, a quanto scritto da Ndocojo posso aggiungere Abraham, Tomori o Giroud, da panchinari là a protagonisti qua 

Mentre ad esempio Scamacca e Freuler per ora la vedono col binocolo, ma sono andati da poco ed è giusto dargli tempo.

Hai ragione da vendere non su Bentancour, che non sposta là come non lo faceva qua, ma su Kulusewski.

Cagata galattica darlo via, veramente inspiegabile.

Vero che la Juve doveva monetizzare, ma c'erano altri modi.

Kulusewski, assieme a Son e a Perisic, gioca nella linea dietro a Kane e di fatto ha panchinato Richarlison.

Ecco, anche Perisic molto bene, ma direi che si sapeva.

Kulusewski a Torino giocava o da punta o da tornante per far spazio a Cr7 e Dybala (quando c'era). L'hanno gestito col c**o e poi dovevano monetizzare. Ma che fosse forte si vedeva. Certo non come sta dimostrando, ma a Parma era devastante quando poteva giocare come voleva... E aveva 19 anni.... 

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, numanecia ha scritto:

Assolutamente. Concordo con te. Probabilmente il limite del Paris è proprio la supponenza. 

Non so se è supponenza o semplicemente mancano di stimoli. Sono strapagati, vincono il campionato a gennaio, sostanzialmente fanno 6 mesi di stagione in cui giocano 4/6 partire serie (in Champions) e poi riposano. Certo hanno una piazza bella calda, ma non hanno mai vinto una cippa a livello europeo. Ogni anno cambiano tre quarti di squadra, mancano di un gruppo che traina. Quest'anno poi c'è il mondiale, con ultima cartuccia per Messi, penultima per Neymar... Ecc ecc... 

Poi magari a febbraio cambiano marcia e non ce ne per nessuno... Ma dubito. 

Link to comment
Share on other sites

Cioè, per capirsi non penso che un Donnarumma sia supponente. Semplicemente da quando è lì non è migliorato per nulla e anzi mi sembra che anno dopo anno peggiori un pò in alcuni aspetti tecnici. E mi sembra che questo aspetto valga per ogni giocatore della rosa. 

Link to comment
Share on other sites

Avrei voluto vedere Napoli-Liverpool, ma Amazon fa i capricci con immagini sgranate e inguardabili.

Il risultato è oggettivamente clamoroso, e anche se le statistiche che leggo farebbero pensare a una gara equilibrata, direi che se è finita 4-1 tanto equilibrata non può essere stata.

Chi l'ha vista commenterà, di sicuro il Liverpool conferma di essere ancora in piena crisi, e se perdi 4-1 anche l'alibi di un centrocampo praticamente senza titolari può reggere fino a un certo punto.

Curiosissimo di vedere come prosegue il girone, laddove il 4-0.dell'Ajax ai Rangers pare eloquente su chi siano gli avversari di Reds e Napoli.

Non credo che Klopp rischi alcunché, ma certo l'inizio di stagione è veramente horror.

Ho guardato giocoforza Inter-Bayern.

Zero sorprese, la.partita che era normale aspettarsi.

Il Bayern andava al doppio, sono partite dove se ti girano bene gli episodi rimani vivo, se tutto invece va secondo logica finiscono come è finita.

Non credo che l'Inter ne esca ridimensionata, le differenze queste sono e si sapeva anche prima.

Girone quasi proibitivo, ma del resto in fascia bassa queste becchi, come ben sa il Milan.

Per il resto, sorprende fino a un certo punto il 3-0 Sporting a casa dell'Eintracht (che è nella seconda colonna della classifica in Bundesliga), nella norma il Tottenham sul Marsiglia e l'Atletico sul Porto.

P.S.: 4/4 di Poli, complimenti!!!

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, forest ha scritto:

Avrei voluto vedere Napoli-Liverpool, ma Amazon fa i capricci con immagini sgranate e inguardabili.

Il risultato è oggettivamente clamoroso, e anche se le statistiche che leggo farebbero pensare a una gara equilibrata, direi che se è finita 4-1 tanto equilibrata non può essere stata.

Chi l'ha vista commenterà, di sicuro il Liverpool conferma di essere ancora in piena crisi, e se perdi 4-1 anche l'alibi di un centrocampo praticamente senza titolari può reggere fino a un certo punto.

Curiosissimo di vedere come prosegue il girone, laddove il 4-0.dell'Ajax ai Rangers pare eloquente su chi siano gli avversari di Reds e Napoli.

Non credo che Klopp rischi alcunché, ma certo l'inizio di stagione è veramente horror.

Ho guardato giocoforza Inter-Bayern.

Zero sorprese, la.partita che era normale aspettarsi.

Il Bayern andava al doppio, sono partite dove se ti girano bene gli episodi rimani vivo, se tutto invece va secondo logica finiscono come è finita.

Non credo che l'Inter ne esca ridimensionata, le differenze queste sono e si sapeva anche prima.

Girone quasi proibitivo, ma del resto in fascia bassa queste becchi, come ben sa il Milan.

Per il resto, sorprende fino a un certo punto il 3-0 Sporting a casa dell'Eintracht (che è nella seconda colonna della classifica in Bundesliga), nella norma il Tottenham sul Marsiglia e l'Atletico sul Porto.

P.S.: 4/4 di Poli, complimenti!!!

Io 3 su 4 non mi aspettavo la disfatta dei reds a Napoli, hai detto tutto tu, avrei voluto vederla, probabilmente soffrono i tantissimi infortuni specie a centrocampo... Klopp non rischia l'esonero certo, ma di non passare il girone si perchè Napoli e Ajax non sono squadrette facili da superare.

Per il resto niente di sorprendente, il Bayern era più forte e si sapeva, gran partita di Onana comunque.

Il Tottenham ha vinto nel finale sfruttando l'uomo in più, nel girone per me più facile perchè l'Eintracht era in prima fascia "solo" per aver vinto l'EL, per me i tedeschi delle 4 però sono la peggiore.

Succede tutto nel recupero infinito infine tra Atletico e Porto con i primi che la vincono al minuto 101 con Griezmann.

Link to comment
Share on other sites

16 minuti fa, Manuel90 ha scritto:

....Klopp non rischia l'esonero certo, ma di non passare il girone si perchè Napoli e Ajax non sono squadrette facili da superare.

Pensa che sfiga se Inzaghi si trova il Liverpool fra le balle in EL :)

Scherzi a parte, ho letto di un primo tempo del Liverpool imbarazzante.

Chiaro, se recuperando il centrocampo  tornano per magìa ad essere la squadra che ha giocato tre finali in cinque anni, passano, perché un Liverpool sui livelli degli anni scorsi fa nove punti a Anfield, un altro da qualche parte e via.

Ma mi sa che questo Liverpool per adesso non è neanche parente di quello, se è vero come è vero che in Premier sono a sei punti dalla prima ma a cinque dalla penultima, e questo nonostante la vittoria col Newcastle acciuffata per i capelli al 98', altrimenti erano là col Nottingham :)

Buh, adesso mi guardo la sintesi su Sky.....

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, forest ha scritto:

Il risultato è oggettivamente clamoroso, e anche se le statistiche che leggo farebbero pensare a una gara equilibrata, direi che se è finita 4-1 tanto equilibrata non può essere stata.

Tutto tranne che equilibrata , è stato un massacro e se finiva 7-1 non c’era niente da dire.

Liverpool imbarazzante, ogni palla dentro era praticamente un napoletano contro Allison, ripeto già alla mezz’ora potevano stare 4-0 e ciao.

L’Ajax (lo so se non altro per osmosi…) è una bruttissima bestia, attenzione che il girone può diventare un trappolone per tutto stile Napoli Dortmund Arsenal (mi sembra) dei tempi andati).

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, poli ha scritto:

Tutto tranne che equilibrata , è stato un massacro e se finiva 7-1 non c’era niente da dire.

Liverpool imbarazzante, ogni palla dentro era praticamente un napoletano contro Allison, ripeto già alla mezz’ora potevano stare 4-0 e ciao.

L’Ajax (lo so se non altro per osmosi…) è una bruttissima bestia, attenzione che il girone può diventare un trappolone per tutto stile Napoli Dortmund Arsenal (mi sembra) dei tempi andati).

Si, vista la.sintesi.

Un palo, un rigore sbagliato, primo tempo del Liverpool sintetizzato bene da Klopp: "se quelli del Wolverhampton hanno visto la nostra partita, faranno fatica a smettere di ridere".

A dimostrazione di come in certe gare le statistiche (18 tiri a 15 Napoli, 12 corner a 3 Liverpool) lasciano completamente il tempo che trovano.

L'Ajax l'ho visto distrattamente, lavoravo sul PC, ma ne hanno fatti quattro e potevano serenamente essere il doppio.

Girone tostissimo, se il Liverpool si sveglia.

Link to comment
Share on other sites

Quando l'Inter perde evito di scrivere subito qualcosa, perchè la rabbia del tifoso che c'è in me obnubila le capacità intellettive e mi viene da sparare sul pianista...

Bayern due gradini sopra, partita senza storia e c'era anche da aspettarselo. Ciononostante non mi pare di poter dire, a posteriori, che le scelte di Inzaghi siano state particolarmente felici, ed anzi mi paiono un brutto segnale, come se si stessero un po' perdendo i riferimenti.

Sostituire un De Vrji in mezzo alla difesa può essere anche una mossa corretta, viste le ultime prestazioni e l'assurdo numero di gol presi in campionato. Che ci sia qualcosa che non va, insomma, è evidente. Sostituirlo con D'Ambrosio spostando in mezzo Skriniar.. beh, insomma, direi scelta perlomeno opinabile quando hai davanti un attacco che segna tre gol a partita con velocità d'esecuzione e tecnica pazzesche.  Avrei capito di più rischiare Acerbi, al limite. Comunque tutti e tre gli interpreti difensivi, il muro della stagione scudetto, sono la pallida controfigura di se stessi, e bisognerebbe capire se si tratta di un fenomeno passeggero o qualcosa d'altro.

Ma anche in mezzo la situazione è tutt'altro che allegra. Anche tralasciando la orribile prestazione di Dumfries, balza agli occhi la scelta di Gosens titolare nell'unica partita da inizio campionato in cui la panchina sarebbe stata la destinazione ideale. Cercare di recuperarlo significa farlo giocare, e fin qua ci siamo, ma farlo contro chi ti attacca come un forsennato appena hai la palla tra i piedi anche no.

La prestazione di Brozovic è sotto gli occhi di tutti. da inizio campionato lui non gira, poco da fare, e se non gira lui non gira l'Inter, è cosa nota e punto debole riconosciuto già lo scorso anno. Brozovic sta perdendo 4/5 palle sanguinose a partita, è irriconoscibile. Ma anche Barelle abbiamo visto non esserci, anche Lukaku....  quindi la domanda è: sta succedendo qualcosa all'interno dello spogliatoio? Si è rotto un meccanismo? Perchè delle due l'una: o si tratta di un problema di preparazione piuttosto grave, visto che praticamente tutti i componenti della rosa stanno sottoperformando dal precampionato ad oggi, o si tratta di qualcosa di ancora più grave che fa pensare di un anno di lacrime e sangue per noi tifosi, prodromo forse di una rivoluzione societaria.  Non dovremo aspettare troppo per avere una risposta.

Il Bayern mi pare l'Atalanta di tre stagioni fa con interpreti molto ma molto più forti in tutti i ruoli.  Un gioco d'attacco spregiudicato e coraggioso ma perfettamente organizzato, con difesa altissima e sempre lasciata in uno contro uno con gli attaccanti avversari. Molto bella a vedersi, una squadra fortissima. Detto questo, per me da un City ne prendono tre almeno.  Se si salta la prima linea del loro pressing davanti ci sono praterie in cui lanciare nello spazio i contropiedi.  Naturalmente bisogna avere piedi buoni e attaccanti molto veloci, cosa che l'Inter, specie con Lukaku a casa, non ha di certo.

Ho visto un tempo di Juve e un tempo di Milan, direi niente da aggiungere o correggere a quello che avete scritto qui. Son convinto che Allegri, una volta recuperati quelli fuori e avuto del tempo per affinare i meccanismi avrà una Juve competitiva in Italia. In Europa con quel girone gli ottavi sono alla portata. Milan che a tre giorni dal Derby ha un po' stentato contro una squadra atleticamente molto fresca, ma nessun dramma.

Mi è dispiaciuto non vedere il Napoli passeggiare sulle macerie del Liverpool... ieri avrei preferito essere napoletano:D

Link to comment
Share on other sites

Sulla partita di San Siro: ho visto un buon Bayern, ma non sfavillante. In fase offensiva sono certamente belli da vedere, hanno un'intensità importante, ma dietro lasciano molti spazi.

Ho visto un'Inter terrorizzata, incapace di passaggi che a quei livelli dovrebbero essere quasi facili. E in questo l'intensità del Bayern c'entra poco: la sconfitta del derby si è fatta sentire e con la testa non c'erano. Diversi lanci lunghi di Onana hanno raggiunto l'obiettivo Dzeko, che con un'Inter in forma sarebbe finita in altro modo. 

Gosens è un ectoplasma: il ragazzo o ha problemi di testa o ha problemi fisici...poco c'entra il fatto che i giocatori dell'Atalanta spesso fanno male in altre piazze. Ho visto Robin anche con la nazionale tedesca ed era superlativo. Qui non si vede nemmeno una delle volate sulla fascia che l'hanno reso famoso...mi aveva stupito che l'Atalanta l'avesse ceduto, un motivo c'era.

Tutto sommato bene Onana, anche se è da rivedere.

Chiaro che giocando così è impossibile il passaggio del turno. Vedremo se è iniziato un momento buio, se andremo in difficoltà con il Torino.

Contento per il Napoli, da tifoso italiano fa piacere vedere certe dimostrazioni di coraggio e forza, fa capire che tutto è possibile se ci credi. Ovvio che il Liverpool poi ci abbia messo del suo.

Link to comment
Share on other sites

E nemmeno Mark Strukelj e Cesare Maldini in Coppa Campioni

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk


Senza dimenticare Mauro Milanese alla fine degli anni '90

Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

Il Napoli a mio avviso è al momento la miglior squadra italiana: fa un buon calcio di ripartenze, ha individualità medio/buone per l'Europa, occupa bene gli spazi in fase offensiva. Non mi sorprenderebbe l'eliminazione di una tra Ajax e Liverpool.

Il Milan è una squadra con una buona organzizazione ma ha tre difetti non da poco per l'Europa:

- Squadra super asimmetrica per l'Europa e che non copre/sfrutta bene gli spazi in fase offensiva

- Per 6/11 ha giocatori mediocri e tecnicamente non all'altezza

- Fa una fase offensiva scolastica e prevedibile

L'Inter è la squadra che ha le individualità migliori ma attualmente mi sembra poco in fiducia, forse è ancora scossa dalla mazzata dell'anno scorso al Dall'Ara e non riesce più ad esprimersi con sicumera. 

La Juve attuale è una squadra terribile, che vale la metà classifica in Serie A, male assortita in ogni singola coppia di giocatori. Bremer e Bonucci non possono coesistere perché uno ama aggredire e giocare alto, l'altro invece può solo giocare basso. Gli esterni sono tecnicamente validi ma estremamente discontinui, non adatti a giocare a tuttafascia con continuità. In attacco Milik e Vlahovic si pestano i piedi, il centrocampo sappiamo tutti com'è conciato. La colpa di Allegri è quella di aver avallato certe scelte di mercato, con una squadra del genere anche Guardiola non ci caverebbe un ragno dal buco. 

 

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Ga giogà anche in Champions? In UEFA sicuramente e la ga anche vinta, ma in Champions no son sicurissimo

Tecnicamente quella Uefa non la ga vinta. Iera rivà all'Inter a gennaio e all'epoca non se podeva 'aggiornar' le rose in Europa. Praticamente podeva zogar solo in campionato. 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...