Jump to content

Recommended Posts

19 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

Ben ga tutto el diritto de ritener Menta la miglior persona possibile a far quel lavoro. Idem su Sebastiano Stella. Metti lui i soldini, alla fine.

Mi go tutto el diritto de dir - sommessamente, senza insultar - che Menta dovessi esser "spostado" ad un incarico più adeguato (tipo Capo Scout, con la possibilità de rubar coi occi quel che el DG fa), che stessa roba per Sebastiano Stella (anche perchè quale esperienza ga Stella per "insegnarghe" a Menta?), e che la società andassi strutturada in modo molto diverso con personalità ed expertise molto differenti (in fondo i soldini per farlo anche ghe xe). Posto che li ritengo entrambi delle brave persone.

Poi magari ndaremo comunque in serie B, magari creeremo comunque molto valore, faremo comunque molte plusvalenze. Ma questa situazione al momento diminuisi de un bel po' le possibilità. Vedremo.

Ma appunto.

Non capiso perché sto discorso su cui, più o meno, iera tutti d'accordo fin a un per de settimane fa (tranne i innamorai de Menta) diventi improvvisamente un discorso da 'betola' solo perché diese veci scrivi che non tiferà più Triestina su SOS TRIESTINA.

Che poi magari xe i stessi che a agosto scriveva " se vedi dalla faccia che xe un mulo con grandi valori" parlando de un scualo della finanza con più pei sul stomigo del Re dei Zingani che appari in qualche vecio meme. 

L'esonero (legittimo) e le modalità de comunicazion dell'esonero (un poco meno) de Tesser xe solo un mattoncin in più de una critica che fin a poco fa pochi non faseva propria.

E, se volemo dirla tutta, anche a Venezia non me par che sia tanto diversi i discorsi che se faseva su Menta. E non parlo dei tifosi da bettola, ma parlo de gente con senno. 

Edited by ndocojo
  • Confuso 1
Link to comment
Share on other sites

Solo una constatazione: la società ques’anno calcistico spenderà 17 milioni di € e la squadra attualmente è terza in classifica (me domando quale sarebbe stata la crocefissione su questo forum se li avesse spesi Milanese) con risibili possibilità di acciuffare la promozione diretta.

Il Mantova ne ha spesi 3 (forse). Magari mi son perso qualcosa, ma mi sembra che più di qualche errore sia stato fatto.

Se una moltitudine fa notare alla società che, forse, l’allenatore non era da sostituire per i millemila motivi che conosciamo, io dirigente qualche domanda me la farei.

Benvenga il nuovo se va a sostituire i vari Bonatti, Pavanel, Pillon.

Ma non Tesser.

E con chi poi? Gelindo Brodin?

Per quella cifra, a sto punto potevano ingaggiare Conte. Ma non sarebbe stato nemmeno lui in linea con gli obiettivi della società.

Dita incrociate e speremo (B)en.

Link to comment
Share on other sites

Solo una constatazione: la società ques’anno calcistico spenderà 17 milioni di € e la squadra attualmente è terza in classifica (me domando quale sarebbe stata la crocefissione su questo forum se li avesse spesi Milanese) con risibili possibilità di acciuffare la promozione diretta.
Il Mantova ne ha spesi 3 (forse). Magari mi son perso qualcosa, ma mi sembra che più di qualche errore sia stato fatto.
Se una moltitudine fa notare alla società che, forse, l’allenatore non era da sostituire per i millemila motivi che conosciamo, io dirigente qualche domanda me la farei.
Benvenga il nuovo se va a sostituire i vari Bonatti, Pavanel, Pillon.
Ma non Tesser.
E con chi poi? Gelindo Brodin?
Per quella cifra, a sto punto potevano ingaggiare Conte. Ma non sarebbe stato nemmeno lui in linea con gli obiettivi della società.
Dita incrociate e speremo (B)en.
Non credo che il Mantova avesse 10/11 milioni di debiti. Inoltre non si sono trovati sul groppone contratti fantascientifici da saldare o rescindere con giocatori o dirigenti inutili visto che sono retrocessi e tutti sono stati svincolati.
Poi certamente il loro DS è stato bravissimo

Inviato dal mio 2209116AG utilizzando Tapatalk


Link to comment
Share on other sites

38 minuti fa, Playmo ha scritto:

 

E con chi poi? Gelindo Brodin?

Se fossi Roberto Bordin ti querelerei.

Mi chiedo con quale diritto vi permettete il perculare un allenatore che non avete mai visto e non ha ancora disputato una partita.

Io un allenatore lo giudico a fine mandato.

  • Mi piace 4
  • Grazie 2
Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, Euskal Herria ha scritto:

solo una precisazion: parte dei 17 milioni xe a copertura dei debiti passadi

 

Si, ma si parla comunque di una cifra monstre. Anche se fossero stati solo 7 spesi per rinnovo staff + squadra.

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, CavalloPazzo ha scritto:

Se fossi Roberto Bordin ti querelerei.

Mi chiedo con quale diritto vi permettete il perculare un allenatore che non avete mai visto e non ha ancora disputato una partita.

Io un allenatore lo giudico a fine mandato.

Segnalighelo, go za pronti i 5€ de multa che i me darà alla condanna.

  • Confuso 3
  • Triste 1
Link to comment
Share on other sites

La scelta di Menta di esporsi a livello social, battibeccare continuamente con i tifosi veneziani, commentare partite, attaccare il comune e praticamente tutto quello che gira al mondo Triestina, è normale che lo esponga ad alti e bassi mediatici. Io di persona l'ho visto due volte, ci ho parlato spesso su WhatsApp e la mia impressione è di un'enciclopedia calcistica per quello che riguarda i giocatori, non solo stranieri anche italiani, che non ricordo praticamente a nessuno con cui ho avuto il piacere di dialogare. Ma anche una totale "ignoranza" su come organizzare una società. Con lui ho dialogato anche post Tesser, su molte cose non siamo d'accordo, magari non ci sentiremo più, sta a lui, ma in maniera civile. Sul mio gruppo cerco di mantenere un minimo di equilibrio, non è facile, ma poi ognuno gestisce le sue pagine come meglio crede, spesso sono stato tacciato di essere troppo autoritario, ma questo ha creato un audience leggermente più matura che da altre parti.

Stella mi dicono è un bravissimo amministratore, idee chiare di come sviluppare un business, ma totalmente a digiuno sul calcio. Anche perché a parte fare lo sponsor per il Venezia nella vita faceva (e in realtà ancora fa) altro, il suo lavoro è nella ristorazione, che è sempre un'azienda, ma con peculiarità totalmente diverse.

Poi c'è Discepoli, il quale sta anche lui imparando il mestiere, a Venezia era semplicemente il tramite tra società e tifosi, qua è diventato club manager, pare sveglio, non è stato battezzato nell'acqua della modestia, ma la materia la mastica.

Donati come DS è purtroppo una figura minoritaria rispetto a Menta, giovane ed equilibrato, ma inesperto e con una personalità piuttosto servile, però insieme hanno organizzato un gruppo di scouting che molte società di categoria superiore si sognano.

Manca il collante, il dirigente esperto che sa come collegare queste personalità, che conosce il palazzo, che conosce i politici, che conosce il mondo del calcio e quello che gli gira attorno e sa come muoversi. Dubito arriverà se Ben non si accorgerà di questa mancanza, perché a Menta piace essere il "boss", l'uomo di fiducia di Ben, e gli altri sono sub alterni, nel senso che li ha portati lui a Trieste, tutti.

C'è di peggio, mamma mia molto peggio, si potrebbe fare meglio anche, il tifoso comune ne capisce qualcosa di queste dinamiche, nemmeno per sbaglio.

Edited by Guiz
Link to comment
Share on other sites

30 minuti fa, Genzo ha scritto:

Non credo che il Mantova avesse 10/11 milioni di debiti. Inoltre non si sono trovati sul groppone contratti fantascientifici da saldare o rescindere con giocatori o dirigenti inutili visto che sono retrocessi e tutti sono stati svincolati.


Poi certamente il loro DS è stato bravissimo



 

Molto bravo ma anche fortunato, perché per quanto bravo puoi essere di vincere tutte le scommesse che fai, e ne ha fatte tante, vuol dire che la dea bendata ti ha dato una mano.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, Unione91 ha scritto:

Hanno questa idea perché è la nuda verità, non perché qualcuno gliela racconta. Da 20 anni semo cistoni. Proprio così.

La storia dice che la dimensione della triestina è la serie C. Se la serie C non ti va bene perchè sono cistoni, forse è meglio che cambi squadra del cuore

  • Mi piace 3
  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

Il problema poi qua è un altro, questa città e i tifosi in genere, vogliono la Serie B e tutto il resto frega poco. Se noi tenevamo Tesser, rinforzando la squadra con elementi da lui richiesti in due anni l'avremmo probabilmente ottenuta e poi Menta & Co. avrebbero potuto sbizzarrirsi con acquisti esotici di ogni tipo perché la B è più adatta a quel tipo di operazioni. Farlo in C e nel frattempo anche vincere è molto difficile, le scelte di mercato, dell'allenatore e come coniugare le due cose dipaneranno il nostro prossimo futuro. Perchè puoi spendere anche 20 milioni, ma se non fai le un paio di mosse essenziali la C non la vinci.

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

56 minuti fa, Alessyum ha scritto:

La storia dice che la dimensione della triestina è la serie C. Se la serie C non ti va bene perchè sono cistoni, forse è meglio che cambi squadra del cuore

non direi proprio che sia così... dopo il lontano venticinquennio di A continuativa, di Campionati di B ne abbiamo fatti parecchi e le dimensioni non sono date dalla Società ma da chi la prende in mano... se da noi arrivano i Pontrelli, i Tonellotti e gli Aletti, allora anche la C è troppo, se arriva un Berti può essere la A così come i Pozzo a Udine i Percassi  a Bergamo e via andare... 

Link to comment
Share on other sites

56 minuti fa, Guiz ha scritto:

Il problema poi qua è un altro, questa città e i tifosi in genere, vogliono la Serie B e tutto il resto frega poco. Se noi tenevamo Tesser, rinforzando la squadra con elementi da lui richiesti in due anni l'avremmo probabilmente ottenuta e poi Menta & Co. avrebbero potuto sbizzarrirsi con acquisti esotici di ogni tipo perché la B è più adatta a quel tipo di operazioni. Farlo in C e nel frattempo anche vincere è molto difficile, le scelte di mercato, dell'allenatore e come coniugare le due cose dipaneranno il nostro prossimo futuro. Perchè puoi spendere anche 20 milioni, ma se non fai le un paio di mosse essenziali la C non la vinci.

Condivido, prima lasci sta C e meglio è, e meno soldi butti via... 

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, Sala ha scritto:

Condivido, prima lasci sta C e meglio è, e meno soldi butti via... 

Però farlo come pensa di farlo Menta è difficile. Guardiamo i nomi degli allenatori e le tipologie di squadre che l'hanno vinta negli ultimi anni, sono tutte molto simili. Perché la C è questa, non si inventa nulla, magari ci puoi aggiungere qualcosa, come sta facendo il Mantova, ma non levare

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Guiz ha scritto:

Però farlo come pensa di farlo Menta è difficile. Guardiamo i nomi degli allenatori e le tipologie di squadre che l'hanno vinta negli ultimi anni, sono tutte molto simili. Perché la C è questa, non si inventa nulla, magari ci puoi aggiungere qualcosa, come sta facendo il Mantova, ma non levare

Sono d'accordo.

Tuttavia, dal poco che credo di sapere, questo è stata una stagione di "costruzione", l'obiettivo a inizio stagione non era la B a tutti i costi (e Tesser lo sa perfettamente, dica pure quel che gli pare che tanto quel che affermo non è smentibile) fermo restando che nessuno va ai playoff per uscire e se si fosse rimasti ai vertici della classifica a nessuno avrebbe fatto schifo, anzi.

La C è un campionato abbastanza anomalo, dove come dici giustamente il Mantova azzecca tutto e manda completamente all'aria pronostici e gerarchie, ma sai bene che tutti gli addetti ai lavori e tutti i media (e pure questo forum) mettevano per organico la Triestina subito sotto al Vicenza, con il Padova al terzo posto mentre il Mantova non se lo filava nessuno.

Invece....

Ma se quest'anno nessuno in società pretendeva la B al primo colpo, anche se provarci era sacrosanto, l'anno prossimo l'intenzione è di provarci senza se e senza ma.

Ed è abbastanza evidente che  rafforzare una squadra comunque tranquillamente terza è completamente diverso del dover ripianare i conti passati e ricostruire da zero.

Ovviamente qua si apre l'argomento allenatore, e altrettanto evidentemente un serio discorso di valorizzazione dei giovani è piu'  agevole nella categoria superiore, magari in un tranquillo campionato di transizione.

Giocare per il primo posto e contemporaneamente fare player trading non è facile, indubbiamente, anche se le due cose non sono necessariamente in antitesi: Kozlowski è un profilo futuribile, ottimo ma  magari acerbo per un campionato di altissima classifica, Correia è un investimento sicuro che nessuno si sognerebbe di panchinare.

Comunque sia, mi piace pensare che come tutte le società danarose e ambiziose ma magari senza grande esperienza specifica, anche la nostra saprà far tesoro dei propri errori.

Link to comment
Share on other sites

38 minutes ago, forest said:

Sono d'accordo.

Tuttavia, dal poco che credo di sapere, questo è stata una stagione di "costruzione", l'obiettivo a inizio stagione non era la B a tutti i costi (e Tesser lo sa perfettamente, dica pure quel che gli pare che tanto quel che affermo non è smentibile)

Ma questo lo ha confermato anche Tesser nella sua intervista. Ha proprio detto che la società non gli aveva chiesto di vincere il campionato nella prima stagione.

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Genzo ha scritto:

Ma questo lo ha confermato anche Tesser nella sua intervista. Ha proprio detto che la società non gli aveva chiesto di vincere il campionato nella prima stagione.

Certo.

Ma ha fatto intendere che adesso hanno cambiato idea, mentre naturalmente un conto è avere dal principio un obiettivo da inseguire a tutti i costi, e un altro pretendere che non si molli nulla e si sfrutti, eventualmente, l'occasione già in questa stagione, che mi pare sacrosanto

Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, forest ha scritto:

Certo.

Ma ha fatto intendere che adesso hanno cambiato idea, mentre naturalmente un conto è avere dal principio un obiettivo da inseguire a tutti i costi, e un altro pretendere che non si molli nulla e si sfrutti, eventualmente, l'occasione già in questa stagione, che mi pare sacrosanto

Io società prima porto dei rinforzi chiesti da Tesser, poi se non arrivano i risultati lo caccio. Questa era una cosa sensata da fare. Tutto il resto è o ripicca o follia... 

Link to comment
Share on other sites

30 minuti fa, Sala ha scritto:

Io società prima porto dei rinforzi chiesti da Tesser, poi se non arrivano i risultati lo caccio. Questa era una cosa sensata da fare. Tutto il resto è o ripicca o follia... 

Certo, lo cacci e poi ti tieni dieci triennali sul gobbo.

Astuto.....

Se sostieni questo hai evidentemente capito poco del progetto, ovviamente discutibile come tutto ma che non ha nulla a che fare con quel che scrivi.

Che poi Tesser sia stato una scelta sbagliata, e non per colpa sua, perché mal si sposa con un progetto del genere, non ho dubbi.

Mi infastidisce solo la retorica del terzo posto come se fosse un grande merito.

Tutti ci riconoscevano la rosa migliore dopo quella del Vicenza, siamo terzi, mi pare accettabile ma non certo un miracolo

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, hector ha scritto:

Con la differenza che la proprietà attuale sta facendo bene sul serio, pur con qualche errore.

Anche Biasin_Milanese non mi pare avvessero fatto male, almeno per 3 anni...

Pare che fino ad almeno 15 giorni fa il lavoro fosse più che ottimo, non è questo il punto: il punto è essere coinvolti come tifosi, ma il più possibile consci che questi potranno forse portarci in A come forse lasciarci in braghe di tela in C tra tre anni. Senza eccessive illusioni, né speranze, vivendo quel che viene , senza esaltarsi per un mercato estivo, senza inveire per alcuni errori marchiani. Che però, se ci sono, io da tifoso li voglio vedere e poter criticare serenamente. Senza la spada di Damocle del "senza questi tornemo in Eccellenza", perché è il leitmotiv che ha giustificato gli ultii 15 anni di Unione.

Edited by Contea di Trieste
  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, Contea di Trieste ha scritto:

Anche Biasin_Milanese non mi pare avvessero fatto male, almeno per 3 anni...

Pare che fino ad almeno 15 giorni fa il lavoro fosse più che ottimo, non è questo il punto: il punto è essere coinvolti come tifosi, ma il più possibile consci che questi potranno forse portarci in A come forse lasciarci in braghe di tela in C tra tre anni. Senza eccessive illusioni, né speranze, vivendo quel che viene , senza esaltarsi per un mercato estivo, senza inveire per alcuni errori marchiani. Che però, se ci sono, io da tifoso li voglio vedere e poter criticare serenamente. Senza la spada di Damocle del "senza questi tornemo in Eccellenza", perché è il leitmotiv che ha giustificato gli ultii 15 anni di Unione.

Anche perché la stessa spada di Damocle pendeva su chi fino ad una decina di giorni fa si permetteva di criticare qualche scelta di Tesser: "mica discuterai uno che ha vinto 4 campionati?".

Sic transit gloria mundi.

Link to comment
Share on other sites

5 hours ago, Alessyum said:

La storia dice che la dimensione della triestina è la serie C. Se la serie C non ti va bene perchè sono cistoni, forse è meglio che cambi squadra del cuore

A me la serie C non va bene. No. E men che meno l'eccellenza o la D. Io vorrei vedere la mia squadra in serie B. E il mio sogno sarebbe andare in serie A. E mi farò l'abbonamento se ci andremo. Così come l'ho fatto in serie D. Ed andrò in trasferta se potrò, così come ho fatto a Dro. Se per te la serie C è sufficiente amen, contento te...

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Unione91 ha scritto:

A me la serie C non va bene. No. E men che meno l'eccellenza o la D. Io vorrei vedere la mia squadra in serie B. E il mio sogno sarebbe andare in serie A. E mi farò l'abbonamento se ci andremo. Così come l'ho fatto in serie D. Ed andrò in trasferta se potrò, così come ho fatto a Dro. Se per te la serie C è sufficiente amen, contento te...

Poi quando eravamo in B ad un soffio dai playoff, nelle partite decisive contro Brescia e Grosseto eravamo in 6/7.000 perché il presidente "xe furlan", "no vol andar su", "no spendi", il CCTC espone striscioni contro.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×