Jump to content

Unieuro Forlì - Pallacanestro Trieste (domenica 4 febbraio 2024)


Recommended Posts

SECONDA FASE - FASE A OROLOGIO
Ogni squadra incontra in casa le 5 squadre dell’altro girone che sono posizionate alle sue spalle in classifica ed in trasferta le altre 5, arrivate sopra di lei.
Esempio: 1 girone Verde incontra in casa 2, 3, 4, 5 e 6 Rosso; in trasferta 12, 11, 10, 9 e 8 Rosso.
Viene mantenuta la classifica all'interno dei gironi Verde e Rosso, con i punti ottenuti nella fase a orologio che si sommano a quelli della prima fase, dando luogo alla classifica finale.

 

FASE PROMOZIONE - PLAYOFF
Le squadre arrivate nei primi 8 posti nei rispettivi gironi, al termine della fase di qualificazione, giocheranno i playoff, con serie al meglio di 5 partite (format casa-casa-fuori-fuori-casa), con i seguenti accoppiamenti:
 

....

 

https://www.legapallacanestro.com/serie-a2/formula

 

 

Edited by Shatterd Backboard
Link to comment
Share on other sites

24 minuti fa, alvin66 ha scritto:

come fa essere uguale se l'anno scorso si sono incontrate due squadre dello stesso girone(Cividale e Udine) mentre quest'anno sicuramente incontremmo la quarta del girone opposto? non e' uguale per niente

Alvin non ci capiamo proprio. I gironi dello scorso anno essendo misti rimescolavano le posizioni quindi se una faceva una buona seconda fase poteva migliorare a discapito di quelle dell' altro girone. Ma ora ti faccio una domanda e devi rispondermi sì o no: finisse oggi la nostra posizione corrisponde a quella finale di Cividale lo scorso anno  e quella dello scorso anno di Pistoia corrisponde alla peggiore tra Torino e Udine?

Edited by Mex
Link to comment
Share on other sites

L'anno scorso avremmo costituito un gironcino con Verona,Piacenza,Rieti, Cremona e Milano ed avremmo avuto in dote 6 punti, Verona 4, Piacenza 2, in virtu' dei nostri scontri diretti con le suddette squadre.Ed avremmo incontrto le altre 3 dell'altro girone con partite di andata e ritorno.Con Rieti con 4 punti, Milano 2, Cremona 6

Quindi avremmo iniziato il gironcino primi a pari merito con Cremona. e se fossimo arrivati primi avremmo iniziato i play off da settimi..

Come vedete non c'entra nulla con la classifica di quest'anno

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, Mex ha scritto:

Alvin non ci capiamo proprio. I gironi dello scorso anno essendo misti rimescolavano le posizioni quindi se una faceva una buona seconda fase poteva migliorare a discapito di quelle dell' altro girone. Ma ora ti faccio una domanda e devi rispondermi sì o no: finisse oggi la nostra posizione corrisponde a quella finale di Cividale lo scorso anno  e quella dello scorso anno di Pistoia corrisponde alla peggiore tra Torino e Udine?

Non corrisponde a niente come ben ti ho spiegato nel post qui sopra.al momento siamo quinti nel girone rosso.

Se proprio si deve fare un raffronto, forzato, oggi saremmo sesti a pari merito con Cremona

Edited by alvin66
Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, alvin66 ha scritto:

Settimi. Pardon.. 

Ricordati che i settimi e gli ottavi giocavano il primo turno col fattore campo. Noi oggi andremmo a Rieti a fare un'eventuale bella. Quindi noni o decimi.

Edited by Mex
Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, Mex ha scritto:

Ricordati che i settimi e gli ottavi giocavano il primo turno col fattore campo. Noi oggi andremmo a Rieti a fare un'eventuale bella. Quindi noni o decimi.

Non sono stato io a tirare fuori la formula dell'anno scorso..con la formula del campionato passato ad ora saremmo settimi a pari merito con Cremona.Cioe' inizieremmo la seconda fase, il passato girone blu con  questa classifica

Trieste, Cremona 6 punti

Rieti  Verona 4 punti

Piacenza Milano 2 punti

Al massimo saremmo potuti arrivare settimi..mentre, purtroppo solo in teoria, con la formula di quest'anno possiamo ancora arrivare primi..

Come vedi tutta un'altra cosa..

Link to comment
Share on other sites

7 minuti fa, alvin66 ha scritto:

Non sono stato io a tirare fuori la formula dell'anno scorso..con la formula del campionato passato ad ora saremmo settimi a pari merito con Cremona.Cioe' inizieremmo la seconda fase, il passato girone blu con  questa classifica

Trieste, Cremona 6 punti

Rieti  Verona 4 punti

Piacenza Milano 2 punti

Al massimo saremmo potuti arrivare settimi..mentre, purtroppo solo in teoria, con la formula di quest'anno possiamo ancora arrivare primi..

Come vedi tutta un'altra cosa..

Su questo confronto hai ragione. 

Per come siamo adesso classifica e squadra probabile che non ci schioderemo dal quinto posto 

Link to comment
Share on other sites

10 minuti fa, Bernie ha scritto:

Spero che il silenzio da parte dei proprietari non sia un annuncio di smobilitazione visto anche le richieste al comune della societa'

e che richieste avrebbero fatto?

Link to comment
Share on other sites

io credo che se anche Arcieri avesse un sussulto di razionalità, ad oggi non preventivabile, e esonerasse Christian non troverebbe un coach disposto ad accettare questo roster e interferenze nella conduzione tecnica, segnatamente nel tipo di gioco che la squadra deve sviluppare

l’unico nome decente rimasto free agent e’ Andrea Diana, che la A2 l’ha vinta con BS

trovo che sia davvero un peccato che il GM con testardaggine unica non consideri questa opzione, che peraltro sconfesserebbe quasi del tutto le scelte estive

a mio parere in 2 mosse potremmo rivitalizzare la stagione, altrimenti destinata ad essere un calvario

nuovo coach e un esterno italiano atletico da convincere con un ingaggio adeguato

Ruzzier, Brooks, Reyes e Vildera formano 4/5 di uno starting 5 che può giocarsela con tutti, se a questi si aggiungesse un 3/4 buono avremmo un quintetto di prim’ordine

gli altri 6 diventano cambi da 10 min ciascuno, un paio anche destinati a collezionare n.e., forse in quei 5-10 min non fanno eccessivi danni

calcolando che Reyes mancherà per meta’ orologio, senza questi interventi usciamo al primo turno di PO

per fortuna il filotto di vittorie ci ha piazzati lontani dal nono posto che ora dista 12 punti, meno male perché questa e’ una stagione che mi piace sempre di meno tanto da ricordarmi la prima di Stefanel e Boscia in A2

Link to comment
Share on other sites

Oltre alla ristrutturazione del palazzetto mi pare avevo letto non vorrei che ci fosse altro ma sono solo chiacchiere spero. Anche la mancanza del primo sponsor da due anni non mi pare un buon segno

Link to comment
Share on other sites

domanda un po' provocatoria:

Se oggi arrivasse un coach del calibro di Repesa, Boniciolli Caja o Ramondino (giusto per fare qualche nome illustre), secondo voi con questa stessa squadra si può vincere i playoff?

Per me no, perché la squadra è comunque costruita non benissimo e seppur si vedrebbe un gioco decisamente migliore restiamo inferiore a diverse squadre.

Forse, e dico forse, adesso cambiare il coach non ti permetterebbe di fare quel salto fondamentale per essere promossi quindi tanto vale continuare con questo signore (perdonatemi ma non me la sento di nominarlo coach) ed il prossimo anno ripartire con qualcuno di valido (speriamo) e pochi superstiti tra i giocatori.

 

 

Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, Bernie ha scritto:

Oltre alla ristrutturazione del palazzetto mi pare avevo letto non vorrei che ci fosse altro ma sono solo chiacchiere spero. Anche la mancanza del primo sponsor da due anni non mi pare un buon segno

Ma io ,come ho gia' detto, non sono cosi sicuro che il basket e tutto cio' che gli ruota intorno, sia il loro interesse primario

Link to comment
Share on other sites

36 minuti fa, pinot ha scritto:

io credo che se anche Arcieri avesse un sussulto di razionalità, ad oggi non preventivabile, e esonerasse Christian non troverebbe un coach disposto ad accettare questo roster e interferenze nella conduzione tecnica, segnatamente nel tipo di gioco che la squadra deve sviluppare

l’unico nome decente rimasto free agent e’ Andrea Diana, che la A2 l’ha vinta con BS

trovo che sia davvero un peccato che il GM con testardaggine unica non consideri questa opzione, che peraltro sconfesserebbe quasi del tutto le scelte estive

a mio parere in 2 mosse potremmo rivitalizzare la stagione, altrimenti destinata ad essere un calvario

nuovo coach e un esterno italiano atletico da convincere con un ingaggio adeguato

Ruzzier, Brooks, Reyes e Vildera formano 4/5 di uno starting 5 che può giocarsela con tutti, se a questi si aggiungesse un 3/4 buono avremmo un quintetto di prim’ordine

gli altri 6 diventano cambi da 10 min ciascuno, un paio anche destinati a collezionare n.e., forse in quei 5-10 min non fanno eccessivi danni

calcolando che Reyes mancherà per meta’ orologio, senza questi interventi usciamo al primo turno di PO

per fortuna il filotto di vittorie ci ha piazzati lontani dal nono posto che ora dista 12 punti, meno male perché questa e’ una stagione che mi piace sempre di meno tanto da ricordarmi la prima di Stefanel e Boscia in A2

Non avrebbe senso cambiare Cristian per prenderne un altro per fare lo stesso "gioco", è proprio questo il motivo per cui non lo ha cambiato finora. Dovrebbe prendere Diana(come dici tu,per esempio) e lasciargli fare quello che vuole. Altrimenti non serve cambiare allenatore.

 

30 minuti fa, Giova80 ha scritto:

domanda un po' provocatoria:

Se oggi arrivasse un coach del calibro di Repesa, Boniciolli Caja o Ramondino (giusto per fare qualche nome illustre), secondo voi con questa stessa squadra si può vincere i playoff

Secondo me si, se pensi che per come stiamo "non giocando" siamo a 2 punti dal terzo posto. Il roster ha delle pecche come tutti(tranne forse trapani),la garanzia di salire non ce l'ha nessuno,ma con un coach e un sistema "normale" te la giochi tranquillamente fino alla fine.

Link to comment
Share on other sites

Faccio un ragionamento banale: abbiamo perso certamente a causa del coach almeno un 3 forse 4 partite. Per errori "attivi" (= atti cazzate). Poi con un coach buono probabilmente non solo non avremmo perso quei match ma forse vinto a sorpresa (che di vittoria a sorpresa non ricordo) almeno 1 o altre 2. Fatti i conti su Forlì che è arrivata prima con 8 punti su di noi, il calcolo è preso fatto (teoricamente): con un coach medio buono questo gruppo di giocatori sarebbe probabilmente primo anche con l'infortunio di Reyes. Teoria pura ma non lontana dal vero e pur assunto che dice che il gruppo di giocatori sarebbe da primo posto, alias promozione, o non lontano da. Ovvero ...sarebbe stato da se in una crescita armonica progressiva e motivazionale. Ora potrebbe essere troppo tardi ...

Capitolo società e scelte prima della fine della stagione: io immagino tre scenari / obiettivi.

1. Essere promossi: serve cambiare il coach "per ieri" ed inserire quando prima un rinforzo italiano (tipo Lombardi): non faranno né l'uno né l'altro e quindi promozione bye bye.

2. Iniziamo a costruire la nuova stagione 2024-25: cambio il coach subito e in questi mesi, dichiarando con onestà intellettuale di aver sbagliato (e la gente apprezzerebbe), magari faccio iniziare a giocare dei giovani e mandi via a calci in c**o almeno Campogrande, poi serenamente lascio in panchina e passare gli asciugamenti Ferrero e Bossi (Filloy è sempre recuperabile con una revisione atletica). Salvo almeno la motivazione e riapro una forma di minima empatia con il pubblico.

3. Non posso spendere nulla e nulla voglio cambiare: Titanic e Iceberg ad impatto sicuro per la mancata promozione (minore problema) ma pubblico che scompare e i pochi presenti fischiano di continuo. Fine stagione con distruzione totale di tutto... Che gli americani restino o meno nulla da salvare e un investimento totalmente buttato nel cesso.

Mi pare ci siano pochi altri dubbi.

Link to comment
Share on other sites

Comunque Arcieri in TV "scarica" le colpe sulla squadra e conferma Christian che per lui non è un problema.

Conferma di essere vigile sul mercato perché si rende conto che la rosa non è all'altezza di quello che pensava.

Link to comment
Share on other sites

Comunque Arcieri in TV "scarica" le colpe sulla squadra e conferma Christian che per lui non è un problema.
Conferma di essere vigile sul mercato perché si rende conto che la rosa non è all'altezza di quello che pensava.
Però ha anche detto che, tornasse indietro, rifarebbe tutte le scelte che ha fatto.

Inviato dal mio motorola razr 40 utilizzando Tapatalk

Link to comment
Share on other sites

Credo che dalla puntata di stasera a Telequattro se ne esce con un paio di "sicurezze":

- che vedremo Christian sicuramente sino a fine stagione
- che molti giocatori sono frustrati per come stanno giocando e sanno di fare schifo
- che ci si tiene qualche "bonus" di mercato che non si vuole spendere sino a inizio aprile, perché "se cambi adesso e dopo hai un infortunio, sei fregato"
- che il GM si assume personalmente tutte le responsabilità del caso
- che questa società sa di peccare in ambito di come stanno comunicando un certo tipo di cose
- che, a detta del GM, tutti vengono valutati in una certa maniera perché è lui stesso che vuole capire dove risiedono i problemi. E che i provvedimenti, se necessario, arriveranno

 

Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, SandroWeb ha scritto:

Credo che dalla puntata di stasera a Telequattro se ne esce con un paio di "sicurezze":

- che vedremo Christian sicuramente sino a fine stagione
- che molti giocatori sono frustrati per come stanno giocando e sanno di fare schifo
- che ci si tiene qualche "bonus" di mercato che non si vuole spendere sino a inizio aprile, perché "se cambi adesso e dopo hai un infortunio, sei fregato"
- che il GM si assume personalmente tutte le responsabilità del caso
- che questa società sa di peccare in ambito di come stanno comunicando un certo tipo di cose
- che, a detta del GM, tutti vengono valutati in una certa maniera perché è lui stesso che vuole capire dove risiedono i problemi. E che i provvedimenti, se necessario, arriveranno

 

Ho perso la connessione quando, parlando di giocatori che hanno reso meno rispetto a quanto si aspettasse, stava cominciando a fare l'esempio di Bossi. Cos'ha detto in particolare su di lui?

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, GiGi-TO ha scritto:

Ho perso la connessione quando, parlando di giocatori che hanno reso meno rispetto a quanto si aspettasse, stava cominciando a fare l'esempio di Bossi. Cos'ha detto in particolare su di lui?

Che è tiratore eccellente ma che in questo momento sparacchia pure lui...

Link to comment
Share on other sites

12 ore fa, alvin66 ha scritto:

Ma io ,come ho gia' detto, non sono cosi sicuro che il basket e tutto cio' che gli ruota intorno, sia il loro interesse primario

Buongiorno a tutti

Entro per la prima volta attivamente, trainato da questo intervento di Alvin, dopo aver seguito da un bel po' questo sito ed aver apprezzato molti dei vostri commenti.

Sono un appassionato di pallacanestro, ex giocatore di scarso livello, meno capace dal punto di vista tecnico di molti di voi, totalmente ignorante sul calcio o quasi.

Permettetemi una premessa in modo che possiate filtrare le mie considerazioni influenzate da un chiaro bias che io ho nei confronti degli USA

Ho una pessima opinione sull'America e sugli americani. Un po' per le porcate che fanno in giro per il mondo da........sempre, un po' per l'esperienza personale maturata dopo la laurea in un periodo di studio e ricerca negli USA dove mi sono trovato immerso in un'ipocrisia di fondo che a mio modo di vedere è parte della loro cultura. "Vogliamoci bene, siamo tutti dei fighi pazzeschi, tu in particolare con i tuoi progetti brillanti e innovativi che mi pari un genio, ti adoro, siamo una squadra super, raggiungeremo obiettivi strabilianti (vedi Eurolega), ma poi fanno esattamente il contrario di quello che dicono e si dimenticano del genio e delle sue idee invece di dirgli subito e chiaramente che non erano interessati ad esse. Boh sarò capitato male io !!!

Detto questo, io continuo a domandarmi perchè tutti sti americani si siano improvvisamente catapultati a Tieste ad buttare via vagonate di soldi sullo sport senza avere a mio modo la minima possibilità di vedere rientrare il proprio investimento. I Cotogni inoltre si sono dimostrati incompetenti a mio modo di vedere fin dall'anno scorso e hanno continuato quest'anno soprattutto con la scelta presuntuosa di affidare un campionato di A2 ad americani, loro che tutto sanno e nulla sbagliano mai.

Sulla Triestina non sono informato come dicevo, mi sembrano più capaci (almeno fino alla mossa di ieri), ma comunque per il momento non penso vedano fruttar il proprio investimento.

Ora arriva anche l'ambasciatore americano che incontra tutto e tutti a Trieste, compreso, se non sbaglio, il presidente del porto.

Insomma a mio modo di vedere fra poco risentiremo parlare di rigassificatore e del fatto che con esso in golfo diventeremo tutti ricchi, felici, contenti, magri, giovani e un po' più belli. Ora che gli USA sono riusciti a raggiungere l'obiettivo di staccarci dalla fornitura della Russia hanno bisogno di strutture per venderci il loro gas liquefatto costosissimo e di pessima qualità e Trieste è ideale.

Insomma per me i Cotogni non stanno perseguendo obiettivi propri e la loro è una mossa di marketing per imbonirsi la città. Un po' quello che aveva provato a fare qualche tempo fa Arvedi per conto proprio sponsorizzando la Triestina (correggetemi se sbaglio), ma nel loro caso per favorire interessi ben più alti dei loro.

Guardo troppi film?

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, ma per favor ha scritto:

Buongiorno a tutti

Entro per la prima volta attivamente, trainato da questo intervento di Alvin, dopo aver seguito da un bel po' questo sito ed aver apprezzato molti dei vostri commenti.

Sono un appassionato di pallacanestro, ex giocatore di scarso livello, meno capace dal punto di vista tecnico di molti di voi, totalmente ignorante sul calcio o quasi.

Permettetemi una premessa in modo che possiate filtrare le mie considerazioni influenzate da un chiaro bias che io ho nei confronti degli USA

Ho una pessima opinione sull'America e sugli americani. Un po' per le porcate che fanno in giro per il mondo da........sempre, un po' per l'esperienza personale maturata dopo la laurea in un periodo di studio e ricerca negli USA dove mi sono trovato immerso in un'ipocrisia di fondo che a mio modo di vedere è parte della loro cultura. "Vogliamoci bene, siamo tutti dei fighi pazzeschi, tu in particolare con i tuoi progetti brillanti e innovativi che mi pari un genio, ti adoro, siamo una squadra super, raggiungeremo obiettivi strabilianti (vedi Eurolega), ma poi fanno esattamente il contrario di quello che dicono e si dimenticano del genio e delle sue idee invece di dirgli subito e chiaramente che non erano interessati ad esse. Boh sarò capitato male io !!!

Detto questo, io continuo a domandarmi perchè tutti sti americani si siano improvvisamente catapultati a Tieste ad buttare via vagonate di soldi sullo sport senza avere a mio modo la minima possibilità di vedere rientrare il proprio investimento. I Cotogni inoltre si sono dimostrati incompetenti a mio modo di vedere fin dall'anno scorso e hanno continuato quest'anno soprattutto con la scelta presuntuosa di affidare un campionato di A2 ad americani, loro che tutto sanno e nulla sbagliano mai.

Sulla Triestina non sono informato come dicevo, mi sembrano più capaci (almeno fino alla mossa di ieri), ma comunque per il momento non penso vedano fruttar il proprio investimento.

Ora arriva anche l'ambasciatore americano che incontra tutto e tutti a Trieste, compreso, se non sbaglio, il presidente del porto.

Insomma a mio modo di vedere fra poco risentiremo parlare di rigassificatore e del fatto che con esso in golfo diventeremo tutti ricchi, felici, contenti, magri, giovani e un po' più belli. Ora che gli USA sono riusciti a raggiungere l'obiettivo di staccarci dalla fornitura della Russia hanno bisogno di strutture per venderci il loro gas liquefatto costosissimo e di pessima qualità e Trieste è ideale.

Insomma per me i Cotogni non stanno perseguendo obiettivi propri e la loro è una mossa di marketing per imbonirsi la città. Un po' quello che aveva provato a fare qualche tempo fa Arvedi per conto proprio sponsorizzando la Triestina (correggetemi se sbaglio), ma nel loro caso per favorire interessi ben più alti dei loro.

Guardo troppi film?

Beh un presidente di una societa' sportiva che va a parlare con il presidente del Porto....puo' starci, ma suona strano..

Come tutto questo interesse dell'Ambasciata Americana.

Ma puo' essere che pure io sia un appassionato eccessivo di pellicole....

ps: Benvenuto

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×