Jump to content
gimmi

SERIE A STAGIONE 2020/21 DISCUSSIONE UFFICIALE

Recommended Posts

Non pr scatenare Andy o altri ma  sentita  al 91mo (cioe' prima dei supplementari) da parte dei due  telecronisti Rai.:

testuale  " Bonucci va a richiamare l'arbitro per far ammonire Goldaniga per fallo su morata non dato".

Fosse  Telepirla international  vabbeh  ma   addirittura sulla Rai si sentono cose cosi?

 

Se qualcuno ha il replay audio  vada al 91mo poco prima della fine dei regolamentari  c'e' un falletto  su Morata da parte di questo Goldaniga  che l'arbitro ignora.

Link to post
Share on other sites
47 minuti fa, Cip ha scritto:

Non pr scatenare Andy o altri ma  sentita  al 91mo (cioe' prima dei supplementari) da parte dei due  telecronisti Rai.:

testuale  " Bonucci va a richiamare l'arbitro per far ammonire Goldaniga per fallo su morata non dato".

Fosse  Telepirla international  vabbeh  ma   addirittura sulla Rai si sentono cose cosi?

 

Se qualcuno ha il replay audio  vada al 91mo poco prima della fine dei regolamentari  c'e' un falletto  su Morata da parte di questo Goldaniga  che l'arbitro ignora.

Ok Cip, ma che due palle in dialetto milanese com'è che si dice ?

  • Grazie 2
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, andyball ha scritto:

Ok Cip, ma che due palle in dialetto milanese com'è che si dice ?

Ma guarda che era in difesa della Juve questa volta!   Ti pare che due telecronisti  della Rai  possano dire una cosa simile in diretta??? Fosse anche vero....sei in una competizione ufficiale devi sapere cosa dire! Non puoi far passare l'arbitro per un pirla che obbedisce agli ordini di un calciatore!

In ogni modo ascoltalo se trovi la registrazione audio al 90-91 mo circa...

 

Che due palle:   dovrebbe essere piu' o meno  "che du bal"  con la umlaut sulla u che non trovo nella  mia tastiera.

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, LungomareNatisone ha scritto:

Si chiama dieresi in italiano 

Sinceramente non me lo ricordavo perche' in italiano  mi pare siano poche le parole nelle quali si usa mentre in tedesco sono tantissime e mi viene spontaneo chiamarla umlaut. grazie comunque!

 

Link to post
Share on other sites

Forest ma allora il "vecchio" Cip proprio rincoglionito non e'!   Oggi hanno fatto la valutazione di Mandzukic e nel caso non fosse  arruolabile, dati gli 8 mesi che non gioca, ripiegherebbero su....Pavoletti. Il tutto, sia per l'uno che per l'altro su consiglio di Ibra che evidentemente  ha  considerato  la sua  condizione  fisica solo parziale. Sarebbero comunque   entrambi contratti semestrali.  

 

Tu che segui la Premier, hai mai visto   questo Figayo Tomori?? Il nome e' tutto un programma....Sarebbe comunque anche lui un contratto semestrale perche' il Chelsea non lo molla e lo vuol solo prestare fino a fine campionato.  Servirebbe per coprire le uscite di Conti e Musacchio in partenza in questi giorni.  

Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, Cip ha scritto:

Forest ma allora il "vecchio" Cip proprio rincoglionito non e'!   Oggi hanno fatto la valutazione di Mandzukic e nel caso non fosse  arruolabile, dati gli 8 mesi che non gioca, ripiegherebbero su....Pavoletti. Il tutto, sia per l'uno che per l'altro su consiglio di Ibra che evidentemente  ha  considerato  la sua  condizione  fisica solo parziale. Sarebbero comunque   entrambi contratti semestrali.  

 

Tu che segui la Premier, hai mai visto   questo Figayo Tomori?? Il nome e' tutto un programma....Sarebbe comunque anche lui un contratto semestrale perche' il Chelsea non lo molla e lo vuol solo prestare fino a fine campionato.  Servirebbe per coprire le uscite di Conti e Musacchio in partenza in questi giorni.  

Per quanto mi riguarda, come sai, una punta ha senso se sposta qualcosa, altrimenti mille volte Leao.

Fra Leao e Pavoletti non esiste proprio confronto.

Se invece davvero si parlasse  di Mandzukic, sarebbe tutto un altro discorso, ammesso e concesso che sia in condizioni decenti.

E non necessariamente alternativo ad Ibra: con la facilita' che ha il Milan di arrivare sul fondo, in gare che non riesci a sbloccare, avere Ibra e Mandzu in mezzo l'ultima mezz'ora non sarebbe male.

Tomori visto un sacco di volte.

Fisico possente alla Kalulu (vale anche per Meitè, mi sa che a Pioli piacciono così) è il classico marcatore che fisicamente si fa sentire, ed è anche veloce.

Nessun dubbio sulle capacita', mi spaventa solo una certa aggressivita' che in Premier è tollerata e da noi molto meno.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, forest ha scritto:

Per quanto mi riguarda, come sai, una punta ha senso se sposta qualcosa, altrimenti mille volte Leao.

Fra Leao e Pavoletti non esiste proprio confronto.

Se invece davvero si parlasse  di Mandzukic, sarebbe tutto un altro discorso, ammesso e concesso che sia in condizioni decenti.

E non necessariamente alternativo ad Ibra: con la facilita' che ha il Milan di arrivare sul fondo, in gare che non riesci a sbloccare, avere Ibra e Mandzu in mezzo l'ultima mezz'ora non sarebbe male.

Tomori visto un sacco di volte.

Fisico possente alla Kalulu (vale anche per Meitè, mi sa che a Pioli piacciono così) è il classico marcatore che fisicamente si fa sentire, ed è anche veloce.

Nessun dubbio sulle capacita', mi spaventa solo una certa aggressivita' che in Premier è tollerata e da noi molto meno.

Secondo me andare a prendere Mandzukic che non gioca una partita vera da un anno e che si è fatto già 6 mesi prima in prepensionamento in Qatar è una follia. 

 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, forest ha scritto:

Per quanto mi riguarda, come sai, una punta ha senso se sposta qualcosa, altrimenti mille volte Leao.

Fra Leao e Pavoletti non esiste proprio confronto.

Se invece davvero si parlasse  di Mandzukic, sarebbe tutto un altro discorso, ammesso e concesso che sia in condizioni decenti.

E non necessariamente alternativo ad Ibra: con la facilita' che ha il Milan di arrivare sul fondo, in gare che non riesci a sbloccare, avere Ibra e Mandzu in mezzo l'ultima mezz'ora non sarebbe male.

Tomori visto un sacco di volte.

Fisico possente alla Kalulu (vale anche per Meitè, mi sa che a Pioli piacciono così) è il classico marcatore che fisicamente si fa sentire, ed è anche veloce.

Nessun dubbio sulle capacita', mi spaventa solo una certa aggressivita' che in Premier è tollerata e da noi molto meno.

si sono d'accordo su Mandzukic alla fine se accetta 6 mesi(con magari opzione in base a prestazione sue e risultati di squadra) e un ingaggio non troppo alto per me è PERFETTO.

Ovvio avrei preferito un giovane anche per un discorso di prospettiva futura, uno tipo Scamacca(che forse va alla Juve in prestito 18 mesi, e quello speravo per noi nel caso) ma se devo prendere Pavoletti o Mandzukic, AMMESSO STIA BENE fisicamente non ce confronto, il dubbio sono solo le condizioni fisiche visto è fermo da mesi e prima giocava nella cammello league.

Sul difensore Simakan rotto per mesi dubito arrivi, occhio che per me potrebbe pure NON venire nessuno(sarebbe sbagliato) ma magari tengono Musacchio ancora sti mesi, Kalulu che è esploso e Gabbia che tornerà speriamo tra non molto, certo Duarte(vabbè era quello che era) è andato e se partisse pure Conti saremmo proprio super stretti numericamente.

Meitè non mi entusiasma(preferivo Konè come profilo) ma per 6 mesi a quella cifra in prestito va BENONE, vediamo come farà questi mesi e se sarà benissimo a 10 complessivi è un affare visto ha 27 anni non 35.

Tomori a me non entusiasma, che poi @forest che senso ha secondo te? per me NESSUNO,(pure per lui) cioè il Chelsea pare chieda 30 per il riscatto, e secondo te il milan tra 6 mesi li spenderà per lui? non è che sia Nesta o Baresi eh, fa panca al Chelsea, io sinceramente fossi in lui andrei in qualche media squadra di Premier inglese tipo Newcastle,Leeds o roba simile almeno poi magari rimani nello stesso club, qua mi pare palese sarebbe solo per 6 mesi...

Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

MASSACRATI... Evito di commentare oltre, che potrebbe esserci qualche romanista che ci legge e non voglio infierire dopo una serataccia come questa 

Spiaze! 

veramente grandissima Lazio, io pensavo la vincevate, certo non immaginavo un 3-0 nettissimo.

Top player e man of the match IBANEZ, 2 gol regalati e ha sofferto Lazzari(e non solo) tutta la partita.

Link to post
Share on other sites

L'ultima partita vera giocata da Mandzukic è stata a maggio 2019.

Poi ha fatto una decina di passeggiate in Qatar, non perché il campionato sia di bassissimo livello, ma perché lui proprio camminava. L'ho visto giocare 2/3 volte con l'Al Duhail e proprio non c'era con la voglia. 

 

Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, ndocojo ha scritto:

L'ultima partita vera giocata da Mandzukic è stata a maggio 2019.

Poi ha fatto una decina di passeggiate in Qatar, non perché il campionato sia di bassissimo livello, ma perché lui proprio camminava. L'ho visto giocare 2/3 volte con l'Al Duhail e proprio non c'era con la voglia. 

 

vabbè come Tevez in Cina li non vanno mica perchè il calcio è di livello, brutto dirlo ma si sa vanno a svernare/semi vacanza specie se sono ultratrentenni come loro... il dubbio su di lui che ho è solo questo, altrimenti è da prendere senza manco dubitare, a 0 di meglio non ce.

Edited by Manuel90
Link to post
Share on other sites
5 ore fa, forest ha scritto:

Per quanto mi riguarda, come sai, una punta ha senso se sposta qualcosa, altrimenti mille volte Leao.

Fra Leao e Pavoletti non esiste proprio confronto.

Se invece davvero si parlasse  di Mandzukic, sarebbe tutto un altro discorso, ammesso e concesso che sia in condizioni decenti.

E non necessariamente alternativo ad Ibra: con la facilita' che ha il Milan di arrivare sul fondo, in gare che non riesci a sbloccare, avere Ibra e Mandzu in mezzo l'ultima mezz'ora non sarebbe male.

Tomori visto un sacco di volte.

Fisico possente alla Kalulu (vale anche per Meitè, mi sa che a Pioli piacciono così) è il classico marcatore che fisicamente si fa sentire, ed è anche veloce.

Nessun dubbio sulle capacita', mi spaventa solo una certa aggressivita' che in Premier è tollerata e da noi molto meno.

Anch'io penso che Mandzukic potrebbe venire buono per l'ultima mezzora  o magari l'ultimo 1/4 d'ora per il doppio centravanti in caso di difese chiuse ecc.    Ovvio che  se non gioca da 8 mesi sara' un problema. Speriamo che  l'amicizia tra lui e Rebic e la stima che ha di lui Ibra non facciano sbagliare valutazione perche' effettivamente Leao si stava guadagnano i galloni sul campo. Per esempio nell'ultima partita  l'uscita di ibra e lo spostamento di  Leao al centro hanno cambiato tutto in meglio. Ovvio parliamo di Ibra  che non gioca da un bel po' e sembrava un paracarro.

Bene allora per Tomori  pur con le remore che hai tu....con Maresca  giocherebbe 1/4 d'ora massimo!  Magari con Orsato visto stasera giocherebbe probabilmente tutta la partita. 

Ho solo timore che poi a giugno ci ritroveremo con tre come  questo Tomori  Dalot e Brahim Diaz  che se ne vanno e non sara facilissimo rimpiazzarli. 

Edited by Cip
Link to post
Share on other sites
2 ore fa, LungomareNatisone ha scritto:

MASSACRATI... Evito di commentare oltre, che potrebbe esserci qualche romanista che ci legge e non voglio infierire dopo una serataccia come questa 

Spiaze! 

Vista la partita e devo dire che ....."non c'e' quasi mai stata partita!"  Bravi veramente..  Lazzari ha surclassato Spinazzola  in modo quasi incredibile.    

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, ndocojo ha scritto:

Secondo me andare a prendere Mandzukic che non gioca una partita vera da un anno e che si è fatto già 6 mesi prima in prepensionamento in Qatar è una follia. 

 

fuori contesto: ho visto che su un commento  nella sezione  Covid  hai messo  "error" a un mio intervento e non ho capito.  Solo per dirti che  quello che ho riferito  mi e' stato detto ieri per telefono dall'Ordine Medici e Infermieri.

Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Cip ha scritto:

fuori contesto: ho visto che su un commento  nella sezione  Covid  hai messo  "error" a un mio intervento e non ho capito.  Solo per dirti che  quello che ho riferito  mi e' stato detto ieri per telefono dall'Ordine Medici e Infermieri.

Error per un mio commento messo per errore 

Link to post
Share on other sites
11 ore fa, ndocojo ha scritto:

L'ultima partita vera giocata da Mandzukic è stata a maggio 2019.

Poi ha fatto una decina di passeggiate in Qatar, non perché il campionato sia di bassissimo livello, ma perché lui proprio camminava. L'ho visto giocare 2/3 volte con l'Al Duhail e proprio non c'era con la voglia. 

 

Io non penso proprio che il Milan prenda un giocatore senza voglia.

Se accetta, ammesso e affatto concesso che il Milan voglia chiudere, immagino sia perché la sfida lo stimola: non è certo di soldi che ha bisogno.

Sono gli stessi discorsi che si facevano per Ibra (si diceva che cammina, che in USA il livello è indecente, che ormai è finito, che viene da un infortunio grave, che l'ultima partita in un campionato serio era di due anni prima).

Si diceva anche di Ribery, per la verità.

Invece è gente che se sta bene in A fa ancora la differenza.

Mandzukic non dovrebbe fare 90' pressando come fa il Milan, quello è un lavoro che non fa neanche Ibra.

Sarebbe solo un'arma in più, probabilmente a gara in corso.

E porterebbe la mentalita' e l'esperienza di uno che ha fatto due finali Champions e una finale mondiale.

Segnando, fra l'altro, non da comprimario.

Ovvio che Maldini, Massara e Pioli non chiuderanno in queste ore: vorranno prima parlarci e vedere se ci sono i presupposti.

Io credo che il Milan per il quarto posto vada bene anche com'è, non serviva neanche Meite': che sia fra le tre più forti assiema a Inter e Juve lo certificano ormai la classifica, il gioco, le partite, tutto: Lazio, Roma e Napoli sono tutte incostanti, l'Atalanta è nove punti dietro.

Il Milan finirà, male che vada, l'andata a 43.

Il che significa che basterebbe anche solo una media da 1,5 punti a partita nel ritorno per andare in Champions.

Per una squadra che viaggia a 2,2 da un anno....

Ma è evidente che iniziano a fare un pensierino a ben altro che il quarto posto, e ci mancherebbe che non fosse così trovandosi primi con tre punti di vantaggio a ormai metà campionato.

In quest'ottica, ecco che se Mandzu ti portasse anche solo 2-3 punti in più, quelli potrebbero fare la differenza...

Link to post
Share on other sites
12 ore fa, LungomareNatisone ha scritto:

MASSACRATI... Evito di commentare oltre, che potrebbe esserci qualche romanista che ci legge e non voglio infierire dopo una serataccia come questa 

Spiaze! 

Non l'ho vista, se non gli highlights e i minuti finali.

Ma non mi sorprende.

La Lazio negli scontri con le big se la gioca con tutte, è con le piccole che butta i punti 

La Roma, invece, semplicemente non è al livello delle prime: ne ha presi tre (a zero) dalla Lazio, quattro (a zero) dal Napoli, cinque (a uno) dall'Atalanta.

E tre dal Milan, sufficienti in quell'occasione a scavare comunque un pari, e neanche meritato, solo grazie alla (falsa) positivita' di Donnarumma, e a quel che combinò Tatarusanu.

Anche domenica scorsa l'Inter si era dimostrata decisamente superiore, prima che Conte decidesse di buttarla...

La Roma con le big ne prende tre di media, questo dicono i numeri.

Ergo, non può essere una candidata per lo scudetto.

Link to post
Share on other sites
15 ore fa, forest ha scritto:

Per quanto mi riguarda, come sai, una punta ha senso se sposta qualcosa, altrimenti mille volte Leao.

Fra Leao e Pavoletti non esiste proprio confronto.

Se invece davvero si parlasse  di Mandzukic, sarebbe tutto un altro discorso, ammesso e concesso che sia in condizioni decenti.

E non necessariamente alternativo ad Ibra: con la facilita' che ha il Milan di arrivare sul fondo, in gare che non riesci a sbloccare, avere Ibra e Mandzu in mezzo l'ultima mezz'ora non sarebbe male.

Tomori visto un sacco di volte.

Fisico possente alla Kalulu (vale anche per Meitè, mi sa che a Pioli piacciono così) è il classico marcatore che fisicamente si fa sentire, ed è anche veloce.

Nessun dubbio sulle capacita', mi spaventa solo una certa aggressivita' che in Premier è tollerata e da noi molto meno.

Sicuro che fra Leao e Pavoletti non esiste confronto?

Pavoletti negli ultimi anni ha avuto problemi fisici, ma è giocatore tecnicamente buono e forte di testa, che gioca per la squadra.....era anche nel giro della nazionale, prima appunto dei guai fisici. L'ho seguito parecchio e ora, forse, sembra stia trovando un po' di continuità.

Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Calcio74 ha scritto:

Sicuro che fra Leao e Pavoletti non esiste confronto?

Pavoletti negli ultimi anni ha avuto problemi fisici, ma è giocatore tecnicamente buono e forte di testa, che gioca per la squadra.....era anche nel giro della nazionale, prima appunto dei guai fisici. L'ho seguito parecchio e ora, forse, sembra stia trovando un po' di continuità.

Sì, ne sono ragionevolmente sicuro.

In prospettiva, intendo.

Lo dico vedendo tutte, ma proprio tutte, le partite del.Milan, amichevoli comprese.

Non posso dire lo stesso di Pavoletti, a onor del vero, ma il miglior Pavoletti me lo ricordo bene ed era, concordo con te, un ottimo centravanti.

Tuttavia, a mio parere, Leao ha i mezzi per diventare un top assoluto.

Non è detto che ci riesca, ma è una scommessa che per me vale la pena fare.

Attualmente entra ed esce dalle partite, caratterialmente è ancora immaturo, ma gli ho visto fare robe da giocatore di altissimo livello.

Senza nulla togliere a Pavoletti, sia chiaro, ma il limite massimo di Pavoletti mi pare lo abbiamo già visto, quello puo' fare e se torna al massimo indubbiamente lo fa bene.

Leao, per me, ha margini potenzialmente quasi infiniti: ha velocita', tecnica notevole, guizzi da fuoriclasse per adesso ancora a intermittenza, alternati a pause da spettatore.

Ma il Milan, per me, ci ha investito a ragion veduta.

Dirà il tempo, magari si perde, ma giusto puntarci.

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, forest ha scritto:

Sì, ne sono ragionevolmente sicuro.

In prospettiva, intendo.

Lo dico vedendo tutte, ma proprio tutte, le partite del.Milan, amichevoli comprese.

Non posso dire lo stesso di Pavoletti, a onor del vero, ma il miglior Pavoletti me lo ricordo bene ed era, concordo con te, un ottimo centravanti.

Tuttavia, a mio parere, Leao ha i mezzi per diventare un top assoluto.

Non è detto che ci riesca, ma è una scommessa che per me vale la pena fare.

Attualmente entra ed esce dalle partite, caratterialmente è ancora immaturo, ma gli ho visto fare robe da giocatore di altissimo livello.

Senza nulla togliere a Pavoletti, sia chiaro, ma il limite massimo di Pavoletti mi pare lo abbiamo già visto, quello puo' fare e se torna al massimo indubbiamente lo fa bene.

Leao, per me, ha margini potenzialmente quasi infiniti: ha velocita', tecnica notevole, guizzi da fuoriclasse per adesso ancora a intermittenza, alternati a pause da spettatore.

Ma il Milan, per me, ci ha investito a ragion veduta.

Dirà il tempo, magari si perde, ma giusto puntarci.

l'espressione del volto di Leao non induce all'ottimismo, secondo me....

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, forest ha scritto:

Non l'ho vista, se non gli highlights e i minuti finali.

Ma non mi sorprende.

La Lazio negli scontri con le big se la gioca con tutte, è con le piccole che butta i punti 

La Roma, invece, semplicemente non è al livello delle prime: ne ha presi tre (a zero) dalla Lazio, quattro (a zero) dal Napoli, cinque (a uno) dall'Atalanta.

E tre dal Milan, sufficienti in quell'occasione a scavare comunque un pari, e neanche meritato, solo grazie alla (falsa) positivita' di Donnarumma, e a quel che combinò Tatarusanu.

Anche domenica scorsa l'Inter si era dimostrata decisamente superiore, prima che Conte decidesse di buttarla...

La Roma con le big ne prende tre di media, questo dicono i numeri.

Ergo, non può essere una candidata per lo scudetto.

Io credo che ieri tutta la differenza l'abbiano fatta gli allenatori e lo spirito di appartenenza, soprattutto quest'ultima è fondamentale nel derby.

La Roma è terribilmente orfana dei romanisti in squadra, non solo Totti o De Rossi o Florenzi, ma anche i vari Perrotta, Mexes, gente che si era totalmente romanistizzata e viveva i derby come vanno vissuti e con un principio che anche Bergomi ha ribadito ieri in telecronaca : nel derby bisogna mentalmente "rifiutare la sconfitta". Cosa che significa anche reagire, anche di nervi, cosa che la Roma ieri non ha fatto, naufragando malamente e con la prima occasione da gol all'86esimo dopo 85 minuti di totale supremazia laziale.

Al contrario, questa Lazio i derby li affronta da derby. E in questo Inzaghi ha grandissimi meriti: tolto cataldi che è laziale di suo, inzaghino ha trasmesso quello spirito di appartenenza a tutta la squadra che ormai ad ogni derby fa la partita della vita. Radu, Lulic, Sergej, Acerbi, Leiva, Immobile.. Tutta gente che nei derby da quel qualcosa in più e che se proprio perde onora quella maglia.

Non a caso l'ultimo derby stravinto dalla Roma è stato il 4-1 alla Lazio di pioli, che perse la panchina e al quale subentrò inzaghi. Da quel giorno a oggi, in quattro anni e mezzo, la Roma o è stata travolta o si è salvata grazie agli episodi.

Da laziale, affrontare il derby contro Ranieri o Spalletti mi terrorizzava... Contro questa Roma e con questi laziali in campo sono serenissimo da un paio d'anni, e vincere è sempre una goduria vista la quantità di cazzate che sparano i miei cugini nella settimana pre-derby (questa volta Rizzitelli, Zaniolo, Arcuri, che infatti si stanno beccando tonnellate di me**a) 

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, forest ha scritto:

Sì, ne sono ragionevolmente sicuro.

In prospettiva, intendo.

Lo dico vedendo tutte, ma proprio tutte, le partite del.Milan, amichevoli comprese.

Non posso dire lo stesso di Pavoletti, a onor del vero, ma il miglior Pavoletti me lo ricordo bene ed era, concordo con te, un ottimo centravanti.

Tuttavia, a mio parere, Leao ha i mezzi per diventare un top assoluto.

Non è detto che ci riesca, ma è una scommessa che per me vale la pena fare.

Attualmente entra ed esce dalle partite, caratterialmente è ancora immaturo, ma gli ho visto fare robe da giocatore di altissimo livello.

Senza nulla togliere a Pavoletti, sia chiaro, ma il limite massimo di Pavoletti mi pare lo abbiamo già visto, quello puo' fare e se torna al massimo indubbiamente lo fa bene.

Leao, per me, ha margini potenzialmente quasi infiniti: ha velocita', tecnica notevole, guizzi da fuoriclasse per adesso ancora a intermittenza, alternati a pause da spettatore.

Ma il Milan, per me, ci ha investito a ragion veduta.

Dirà il tempo, magari si perde, ma giusto puntarci.

In prospettiva chiaro, anche se i limiti di Leao sembrano poter essere di testa (tecnicamente non si discute)....è ancora giovane e bisognerà vederlo in un Milan non così brillante. Ritengo che in questa condizione di squadra anche un Kalulu può sembrar forte, ma poi bisogna valutare nel tempo.

Bisogna capire quale sarà la posizione ideale di Leao: sembra più un esterno o seconda punta, per cui un Pavoletti tappabuchi potrebbe servire a questo Milan.

 

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, forest ha scritto:

Io non penso proprio che il Milan prenda un giocatore senza voglia.

Se accetta, ammesso e affatto concesso che il Milan voglia chiudere, immagino sia perché la sfida lo stimola: non è certo di soldi che ha bisogno.

Sono gli stessi discorsi che si facevano per Ibra (si diceva che cammina, che in USA il livello è indecente, che ormai è finito, che viene da un infortunio grave, che l'ultima partita in un campionato serio era di due anni prima).

Si diceva anche di Ribery, per la verità.

Invece è gente che se sta bene in A fa ancora la differenza.

Mandzukic non dovrebbe fare 90' pressando come fa il Milan, quello è un lavoro che non fa neanche Ibra.

Sarebbe solo un'arma in più, probabilmente a gara in corso.

E porterebbe la mentalita' e l'esperienza di uno che ha fatto due finali Champions e una finale mondiale.

Segnando, fra l'altro, non da comprimario.

Ovvio che Maldini, Massara e Pioli non chiuderanno in queste ore: vorranno prima parlarci e vedere se ci sono i presupposti.

Io credo che il Milan per il quarto posto vada bene anche com'è, non serviva neanche Meite': che sia fra le tre più forti assiema a Inter e Juve lo certificano ormai la classifica, il gioco, le partite, tutto: Lazio, Roma e Napoli sono tutte incostanti, l'Atalanta è nove punti dietro.

Il Milan finirà, male che vada, l'andata a 43.

Il che significa che basterebbe anche solo una media da 1,5 punti a partita nel ritorno per andare in Champions.

Per una squadra che viaggia a 2,2 da un anno....

Ma è evidente che iniziano a fare un pensierino a ben altro che il quarto posto, e ci mancherebbe che non fosse così trovandosi primi con tre punti di vantaggio a ormai metà campionato.

In quest'ottica, ecco che se Mandzu ti portasse anche solo 2-3 punti in più, quelli potrebbero fare la differenza...

Ragionamento che ci sta. 

Ma Ribery arrivò alla Fiorentina dopo aver chiuso una stagione con il Bayern. Era in rosa, si allenava e giocava con quelli veri. 

E Ibra comunque in America giocava, bene e tanto. 

Mandzukic non gioca un minuto da un anno. E negli ultimi 20 mesi ha fatto 6 partite camminando. 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


  • advertisement_alt
  • advertisement_alt
  • advertisement_alt


×
×
  • Create New...