Jump to content

Alessandria- Triestina. Stadio Moccagatta Sabato 4 Novembre ore 16.15


Recommended Posts

Siamo andati a Busto, e in venti minuti gliene abbiamo fatti 3.

Siamo andati a Legnago, e in venti minuti l'abbiamo chiusa.

Siamo andati ad Alessandria e abbiamo dominato quasi in modo imbarazzante.

Col Vicenza siamo rimasti in 10 e per 25 quelli con un uomo in meno sembravano loro.

Con la Pro Vercelli abbiamo dominato, e la Pro ha pochi punti meno di noi.

Con il Mantova era 4-0 per noi al 5' della ripresa, e in tutte le altre partite hanno preso 3 gol.

Col Lumezzane abbiamo dominato per mezz'ora fino a portarcela meritatamente a casa col gol della domenica.

Abbiamo il miglior attacco del girone per distacco, il primo e il secondo nella classifica cannonieri che da soli hanno fatto gli stessi gol dell'intero Vicenza e più gol di altre 13 squadre del campionato. E hanno segnato altri 8 giocatori diversi, quindi non possono nemmeno dire "Eh ma la Triestina ha Lescano, eh ma la Triestina ha Redan".

Abbiamo il centrocampista che ha recuperato più palloni tra Serie A, Serie B e Serie C. Che è probabilmente anche quello che ne ha persi meno. 

Siamo talmente imbarazzantemente più forti degli altri che stasera mi viene da ridere.

E quando giocheremo con Trento e Pergolettese, appena prima di scendere dal pullman ricordiamoci cosa ci hanno fatto all'andata.

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

El Azrak interpreta il ruolo in modo diverso. Più corsa con la palla, testa più bassa, più uno contro uno. Più frenetico, mi ricorda l'ultima versione di Sanchez. 

Ma non sono convinto che quando fai il conteggio sia sto gran minus rispetto a D'Urso.

Il che è tutto dire, se pensiamo alla dimensione tecnica di D'urso stesso.

Link to comment
Share on other sites

Adesso, LungomareNatisone ha scritto:

Siamo andati a Busto, e in venti minuti gliene abbiamo fatti 3.

Siamo andati a Legnago, e in venti minuti l'abbiamo chiusa.

Siamo andati ad Alessandria e abbiamo dominato quasi in modo imbarazzante.

Col Vicenza siamo rimasti in 10 e per 25 quelli con un uomo in meno sembravano loro.

Con la Pro Vercelli abbiamo dominato, e la Pro ha pochi punti meno di noi.

Con il Mantova era 4-0 per noi al 5' della ripresa, e in tutte le altre partite hanno preso 3 gol.

Col Lumezzane abbiamo dominato per mezz'ora fino a portarcela meritatamente a casa col gol della domenica.

Abbiamo il miglior attacco del girone per distacco, il primo e il secondo nella classifica cannonieri che da soli hanno fatto gli stessi gol dell'intero Vicenza e più gol di altre 13 squadre del campionato. E hanno segnato altri 8 giocatori diversi, quindi non possono nemmeno dire "Eh ma la Triestina ha Lescano, eh ma la Triestina ha Redan".

Abbiamo il centrocampista che ha recuperato più palloni tra Serie A, Serie B e Serie C. Che è probabilmente anche quello che ne ha persi meno. 

Siamo talmente imbarazzantemente più forti degli altri che stasera mi viene da ridere.

E quando giocheremo con Trento e Pergolettese, appena prima di scendere dal pullman ricordiamoci cosa ci hanno fatto all'andata.

Perfettamente d'accordo!!!!

Ricordiamoci comunque che il campionato è lungo e prima o poi ci sarà un calo (fisiologico). Ma intanto ci godiamo la testa della classifica aspettando il Mantova (e pensando a quel bellissimo 4-1)

Link to comment
Share on other sites

Sono molto contento per Redan, una volta entrato nella mentalità della serie C e preso le misure, ha dimostrato il suo valore. Temevo tempi più lunghi. Stesso discorso per El Azrak, su cui nutrivo più perplessità e ben ha fatto la società a non responsabilizzarlo troppo dandogli un pari ruolo di altissimo livello. Merito di Tesser e del gruppo che ha saputo formare. Oltre a lui il grande valore aggiunto di quest’anno è la mentalità, mai avuta negli anni precedenti. Questo è un fattore che sposta tantissimo, molto difficile da ottenere. Avanti così, sindaco permettendo.

Link to comment
Share on other sites

29 minutes ago, Giova80 said:

A memoria non ricordo una Triestina del genere. Se sto sognando, non svegliatemi. Grazie.

Tutti eccezionali ma il merito di tutto ciò è di Tesser. Metteteci un qualsiasi altro allenatore e avremmo 4/5 punti in meno, ne sono certo

Assolutamente..mi da una tranquillità quell'uomo...

Link to comment
Share on other sites

24 minuti fa, gimmi ha scritto:

El Azrak interpreta il ruolo in modo diverso. Più corsa con la palla, testa più bassa, più uno contro uno. Più frenetico, mi ricorda l'ultima versione di Sanchez. 

Ma non sono convinto che quando fai il conteggio sia sto gran minus rispetto a D'Urso.

Il che è tutto dire, se pensiamo alla dimensione tecnica di D'urso stesso.

El Azrak, forte, ma io preferisco ancora D'Urso. Per me il tunisino è devastante in campo aperto a partita in corso, spacca in due la partita con gli avversari stanchi. Oggi non ha giocato affatto male, anzi, ma proprio perché più frenetico (dovuto alla sua giovane età) che si è un po' perso per strada.

Link to comment
Share on other sites

Partita e vittoria da grande squadra, sento sensazioni estremamente positive. Mi sembra di vedere il Pordenone dell'Attilio, squadra che sapeva difendersi con i denti ma anche pressare e attaccare pericolosamente con pochi passaggi. A mio avviso Correia giocatore determinante in mezzo da quando si è ambientato. Davanti siamo sempre letali e cinici, dietro concediamo poche occasioni agli avversari. L'unica incognita è il nostro campo....

Link to comment
Share on other sites

Comunque:

 

Fino a qui, nelle prime 3 categorie dei 10 campionati europei più importanti, solo 7 coppie hanno segnato più di Lescano e Redan:

Kane e Sané (Bayern) 23

Guirassy e Undav (Stoccarda) 18

Pavlidis e De Wit (Az Alkmaar) 18

May e Blackett Taylor (Charlton Athletic, League One) 16

Lautaro Martinez e Thuram (Inter) 16

Dzeko e Szymanski (Fenerbahçe) 16

Cassierra e Sergeev (Zenit) 16

 

Alla pari con i nostri:

Glatzel-Benes (Amburgo, 2. Bundesliga) 15

Haaland-Alvarez (Manchester City) 15

Bellingham-Joselu (Real Madrid) 15

E un paio di coppie di Serie C russa, i cui cognomi non ho la minima voglia di copiare😂

  • Mi piace 1
  • Confuso 1
Link to comment
Share on other sites

14 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Comunque:

 

Fino a qui, nelle prime 3 categorie dei 10 campionati europei più importanti, solo 7 coppie hanno segnato più di Lescano e Redan:

Kane e Sané (Bayern) 23

Guirassy e Undav (Stoccarda) 18

Pavlidis e De Wit (Az Alkmaar) 18

May e Blackett Taylor (Charlton Athletic, League One) 16

Lautaro Martinez e Thuram (Inter) 16

Dzeko e Szymanski (Fenerbahçe) 16

Cassierra e Sergeev (Zenit) 16

 

Alla pari con i nostri:

Glatzel-Benes (Amburgo, 2. Bundesliga) 15

Haaland-Alvarez (Manchester City) 15

Bellingham-Joselu (Real Madrid) 15

E un paio di coppie di Serie C russa, i cui cognomi non ho la minima voglia di copiare😂

Mi piacciono un sacco questo tipo di statistiche

Link to comment
Share on other sites

Oggi non ho visto la partita perché sono all'estero in vacanza per questo ponte, ovviamente ho controllato il risultato e visto il punteggio finale eclatante.Ora ho visto gli highlights della partita. Per me siamo la squadra da battere, c'è poco da fare.Aspettiamo ancora lo scontro diretto di dicembre contro il Padova e vediamo come saremo in classifica.Mi sembra ci siano tutti i presupposti per qualcosa si importante già quest'anno,💪 

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, gimmi ha scritto:

El Azrak interpreta il ruolo in modo diverso. Più corsa con la palla, testa più bassa, più uno contro uno. Più frenetico, mi ricorda l'ultima versione di Sanchez. 

Ma non sono convinto che quando fai il conteggio sia sto gran minus rispetto a D'Urso.

Il che è tutto dire, se pensiamo alla dimensione tecnica di D'urso stesso.

non sono del tutto d’accordo

per me con El Azrak al posto di D’Urso perdiamo più di qualcosa

D’Urso è giocatore di livello superiore come Correia, può mettere in porta gli attaccanti o concludere lui stesso, ha una pulizia tecnica inusuale in questa categoria ed è il perfetto riferimento alto per Correia, uno imposta l’altro rifinisce

non sto dicendo che l’olandese sia scarso, tutt’altro, ma a mio parere l’apporto qualitativo al centrocampo che offre D’Urso non può essere pareggiato da El Azrak, che è un altro tipo di giocatore

tutto questo a prescindere dalla partita di oggi che non ha presentato particolari problemi più per la nostra forza che per i demeriti dell’Alessandria che ha giocato la sua dignitosa partita con il giusto atteggiamento anche quando era sotto di 2 gol

piu’ in generale a me pare che facciamo più fatica in casa, dove gli avversari possono impostare partite di attesa e ripartenza, piuttosto che in trasferta dove davanti al loro pubblico devono per forza giocare match di maggiore intraprendenza offensiva offrendoci maggiori spazi

in questo siamo sicuramente aiutati dalla tipologia dei campi del girone A, impianti piccoli e per lo più semivuoti nei quali l’impatto del pubblico non è certo significativo

ma insomma, in trasferta non ho ricordi di un simile cammino, 3-0 a Busto e Alessandria, 3-1 a Legnago, 2-1 con l’Albino, mentre nelle ultime in casa abbiamo faticato vincendo in modo rocambolesco con il Lumezzane nel recupero e faticando oltre modo con il Fiorenzuola

detto questo, mi pare il momento di dare la “ sgasata “ o spallata che dir si voglia in modo da indirizzare la stagione

alla faccia di quelli che mettono i bastoni fra le ruote, e non sono gli avversari

 

  • Mi piace 2
Link to comment
Share on other sites

Per me l’unico minus di El azrak è sui colpi di testa a centrocampo dove ieri non ne ha preso uno ma il  giocatore non si discute a livello tecnico tattico.

non vedo neanche tutta sta frenesia in fase di impostazione, semplicemente più rapidità di gambe e capacità di dribbling sullo stretto.

durso è sicuramente piu bello stilisticamente da vedere su questo non si discute ……

 

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, pinot ha scritto:

non sono del tutto d’accordo

per me con El Azrak al posto di D’Urso perdiamo più di qualcosa

D’Urso è giocatore di livello superiore come Correia, può mettere in porta gli attaccanti o concludere lui stesso, ha una pulizia tecnica inusuale in questa categoria ed è il perfetto riferimento alto per Correia, uno imposta l’altro rifinisce

non sto dicendo che l’olandese sia scarso, tutt’altro, ma a mio parere l’apporto qualitativo al centrocampo che offre D’Urso non può essere pareggiato da El Azrak, che è un altro tipo di giocatore

tutto questo a prescindere dalla partita di oggi che non ha presentato particolari problemi più per la nostra forza che per i demeriti dell’Alessandria che ha giocato la sua dignitosa partita con il giusto atteggiamento anche quando era sotto di 2 gol

piu’ in generale a me pare che facciamo più fatica in casa, dove gli avversari possono impostare partite di attesa e ripartenza, piuttosto che in trasferta dove davanti al loro pubblico devono per forza giocare match di maggiore intraprendenza offensiva offrendoci maggiori spazi

in questo siamo sicuramente aiutati dalla tipologia dei campi del girone A, impianti piccoli e per lo più semivuoti nei quali l’impatto del pubblico non è certo significativo

ma insomma, in trasferta non ho ricordi di un simile cammino, 3-0 a Busto e Alessandria, 3-1 a Legnago, 2-1 con l’Albino, mentre nelle ultime in casa abbiamo faticato vincendo in modo rocambolesco con il Lumezzane nel recupero e faticando oltre modo con il Fiorenzuola

detto questo, mi pare il momento di dare la “ sgasata “ o spallata che dir si voglia in modo da indirizzare la stagione

alla faccia di quelli che mettono i bastoni fra le ruote, e non sono gli avversari

 

Pinot stiamo già sgasando…20 punti nelle ultime 8 è un bell’andare…siamo tutti giustamente entusiasti / esaltati ma nonostante un passo di marcia di altissimo livello possiamo anche dire che siamo terzi volendola tirare per i capelli…quello che voglio dire è che ci sono anche gli altri, il Padova non perde mai e il Mantova per ora va ad un ritmo quasi folle… oltre ad una Virtus che porterà via punti alle primissime, sono una rogna enorme…

Quindi entusiasmo a mille ma il campionato è ahimè lunghissimo ancora…

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, poli ha scritto:

Pinot stiamo già sgasando…20 punti nelle ultime 8 è un bell’andare…siamo tutti giustamente entusiasti / esaltati ma nonostante un passo di marcia di altissimo livello possiamo anche dire che siamo terzi volendola tirare per i capelli…quello che voglio dire è che ci sono anche gli altri, il Padova non perde mai e il Mantova per ora va ad un ritmo quasi folle… oltre ad una Virtus che porterà via punti alle primissime, sono una rogna enorme…

Quindi entusiasmo a mille ma il campionato è ahimè lunghissimo ancora…

assolutamente d’accordo, figurati se io sottovaluto gli altri, non mi conosci… ?

ma la squadra è entusiasmante ed incarna esattamente ciò che io mi sono augurato inutilmente in questi anni di C, cioè di veder giocare a calcio in mezzo al campo dove per troppi campionati abbiamo assistito a oscene partite nelle quali non riuscivamo a fare 3 passaggi di fila, guardare quella roba là equivaleva sgolarsi un flacone di valium

a parte il godimento personale di vedere, spero almeno fino a fine stagione poi non so, il miglior giocatore passato da qua negli ultimi 15 anni

una fra Mantova, Triestina, Padova e Vicenza vincerà il campionato, non so chi ma noi ci siamo, e già questo è incredibile

e mal che vada fra le prime 3 arriviamo con i vantaggi che questo comporta nei PO

non siamo primi perché nelle prime 4 giornate abbiamo perso 2 volte viaggiando a 1.5 p.ti/partita, ma come fai notare nelle successive 8 siamo passati a 2.5 p.ti/partita, che solo il Mantova regge, vincendo oggi fa 19 punti, noi 20

da qua alla partita con il PD del 22/12 abbiamo 6 partite nelle quali dobbiamo tener premuto il pedale dell’acceleratore perche’ il calendario, a parte il match di VR con la Virtus, è favorevole e a Natale potremmo già essere avanti co’l lavor

 

Link to comment
Share on other sites

49 minuti fa, poli ha scritto:

Pinot stiamo già sgasando…20 punti nelle ultime 8 è un bell’andare…siamo tutti giustamente entusiasti / esaltati ma nonostante un passo di marcia di altissimo livello possiamo anche dire che siamo terzi volendola tirare per i capelli…quello che voglio dire è che ci sono anche gli altri, il Padova non perde mai e il Mantova per ora va ad un ritmo quasi folle… oltre ad una Virtus che porterà via punti alle primissime, sono una rogna enorme…

Quindi entusiasmo a mille ma il campionato è ahimè lunghissimo ancora…

Ho seguito attentamente la discussione su D'Urso/El Azrak, giocatori senz'altro "di categoria" ma con caratteristiche diverse.

Ma come si suol dire l'appetito vien mangiando. Se posso muovere una "critica" al presente organico che, intendiamoci, è una FAVOLA, manca quel giocatore che imbecca gli attaccanti mettendoli davanti alla porta. Le qualità di Lescano e Redan, senza dimenticare Adorante e Finotto che verosimilmente giocherebbero titolari in qualsiasi altra squadra di serie C, hanno finora supplito a questa "mancanza". Chissà se a gennaio sarà possibile operare in tal senso sul mercato.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×