Jump to content

Pordenone-Triestina, 22 Dicembre 2022 ore 14:30


Recommended Posts

2 ore fa, bananarepublic ha scritto:

Veramente fino a 1 minuto dalla fine il Pordenone aveva costruito una sola occasione da gol, anche per merito nostro, quindi vincendo non avremmo rubato nulla, anzi se il primo tempo fosse finito 0-2 nessuno avrebbe gridato allo scandolo.

Però fa più "figo" ridurre a tutto che siamo "scarsi" come fa Poli (mi scuserà per la cit) pur avendo giocato a tratti meglio dei primi in classifica. 

 

Però non si può neanche mistificare la realtà.

Se mi dici che meritavamo il pari concordo, ma avendola rivista constato che nella ripresa ci sono  state una girata in mezza rovesciata alta di un soffio, una punizione di Burrai uscita di mezzo metro sulla sinistra di Mastrantonio, il colpo di testa fuori di un soffio di cui parli e due gol.

Contro nulla.

Che poi si sia giocata una buona gara è vero, l'ho già scritto e lo sottolineo.

Link to comment
Share on other sites

non ho visto la partita ma il calo nel secondo tempo di cui parlate mi pare una costante del nostro campionato finora

il preparato telecronista di Eleven nell’ultima partita con la Pergolettese rimarcava come la Triestina fosse la squadra del girone che ha perso più punti nei secondi tempi

penso che ci possa essere una quota di responsabilità dell’allenatore, notoriamente dotato di “ braccino corto “, ma molto e’ legato alla tipologia di alcuni giocatori “ esperti “, alla loro autonomia e alla situazione infortuni e accantonamenti che rende la panchina assai precaria quantitativamente e qualitativamente 

Link to comment
Share on other sites

25 minuti fa, pinot ha scritto:

non ho visto la partita ma il calo nel secondo tempo di cui parlate mi pare una costante del nostro campionato finora

il preparato telecronista di Eleven nell’ultima partita con la Pergolettese rimarcava come la Triestina fosse la squadra del girone che ha perso più punti nei secondi tempi

penso che ci possa essere una quota di responsabilità dell’allenatore, notoriamente dotato di “ braccino corto “, ma molto e’ legato alla tipologia di alcuni giocatori “ esperti “, alla loro autonomia e alla situazione infortuni e accantonamenti che rende la panchina assai precaria quantitativamente e qualitativamente 

Infatti ieri il problema è stato esattamente questo.

Loro hanno avuto freschezza e qualità dai cambi, Giorico e Piscopo si sono rivelati addirittura decisivi.

Noi ci abbiamo rimesso, e parecchio, perché Lollo stava facendo bene ed è stato sostituito da un Crimi ancora lontano dal top (e ci mancherebbe....), Iacovoni è un ragazzino che non vale minimamente Adorante e commette le ingenuità proprie della sua età, e Sarzi Puttini è un danno vivente.

Link to comment
Share on other sites

3 minuti fa, smaramba ha scritto:

al di là del discorso freschezza, ieri abbiamo comunque perso per errori individuali, e non è la prima volta..perchè sul primo gol c'è l'errore di mastrantonio (ma pisseri? è nella lista nera pure lui?), mentre sul secondo c'è un concorso di colpa sarzi puttini-rocchi

ribadisco, non ho visto la partita per cui non dovrei postare niente

ma se è vero quello che scrivete, e non ho motivo di dubitarne, a questi livelli e tanto più per una difesa tutt’altro che impeccabile come la nostra consentire agli avversari di piantare le tende in prossimità della nostra area di rigore equivale ad una quasi condanna perché l’errore prima o dopo arriva

come mi pare sia successo

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, bananarepublic ha scritto:

Se non capisci che nell'atteggiamento della Triestina va valutato anche lo sforzo della capolista per raggiungere il pari, è normale che ti becchi delle risposte di un certo tipo.

Se poi ti interessa solo prendertela con Pavanel, vai pure divertiti che ti devo dire....

Dai tuoi post sembra che stavamo giocando contro l'ultima in classifica del girone A di Eccellenza. 

Le risposte che non c'entrano con quello che ho scritto io in effetti non le capisco, anche se evidentemente sarà normale riceverle. Non che io consideri importante ciò che scrivo, ma mi sembra comunque di aver descritto in un italiano corretto e corrente il mio pensiero e cioè, fra le altre cose, che questo atteggiamento ci è costato anche altre volte dei punti e non solamente contro il Pordenone. E nonostante, come ho già scritto varie volte, Pavanel abbia delle indubbie capacità e qualità, la sua tattica di lasciare l'iniziativa agli avversari per 45 minuti e più (cosa vista in altre occasioni) la trovo sbagliatissima e dannosa. Siccome nel primo tempo siamo stati assolutamente in grado di giocare anche meglio del Pordenone, di controllarli senza farci pressare,di controbattere e di essere più insidiosi di loro, allora mi chiedo come mai ci dobbiamo auto-castrare dall'inizio del secondo tempo ritirandoci nella nostra metà campo. Ma tu la vedi in un altro modo e io ne prendo atto.

Link to comment
Share on other sites

44 minuti fa, alterteich ha scritto:

Le risposte che non c'entrano con quello che ho scritto io in effetti non le capisco, anche se evidentemente sarà normale riceverle. Non che io consideri importante ciò che scrivo, ma mi sembra comunque di aver descritto in un italiano corretto e corrente il mio pensiero e cioè, fra le altre cose, che questo atteggiamento ci è costato anche altre volte dei punti e non solamente contro il Pordenone. E nonostante, come ho già scritto varie volte, Pavanel abbia delle indubbie capacità e qualità, la sua tattica di lasciare l'iniziativa agli avversari per 45 minuti e più (cosa vista in altre occasioni) la trovo sbagliatissima e dannosa. Siccome nel primo tempo siamo stati assolutamente in grado di giocare anche meglio del Pordenone, di controllarli senza farci pressare,di controbattere e di essere più insidiosi di loro, allora mi chiedo come mai ci dobbiamo auto-castrare dall'inizio del secondo tempo ritirandoci nella nostra metà campo. Ma tu la vedi in un altro modo e io ne prendo atto.

Può essere (la butto là ...) che ci siano anche gli avversari che spingono, sommato alla nostra "non forza mostruosa" e quindi non è che Pavanel dia l'ordine "Guai superare la nostra metacampo!"? 

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

13 minuti fa, Bunk ha scritto:

Può essere (la butto là ...) che ci siano anche gli avversari che spingono, sommato alla nostra "non forza mostruosa" e quindi non è che Pavanel dia l'ordine "Guai superare la nostra metacampo!"? 

Per me sì, se Pavanel avesse avuto disponibile Felici da inserire l'ultimo quarto d'ora il Pordenone ci avrebbe schiacciato di meno e rischiato di più. Poi magari finiva allo stesso modo.

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, Bunk ha scritto:

Può essere (la butto là ...) che ci siano anche gli avversari che spingono, sommato alla nostra "non forza mostruosa" e quindi non è che Pavanel dia l'ordine "Guai superare la nostra metacampo!"? 

Ieri le indicazioni di Pavanel si sentivano nitidamente tutte.

E ovviamente non ha detto alla squadra di tirarsi indietro.

Sì sgolava sui piazzamenti, sulle coperture preventive e in generale sulle marcature, non è stato zitto un secondo.

C'è stata, lo ripeto, una sovrapposizione di eventi.

Loro, a metà ripresa, sono passati a uno schieramento più offensivo.

Noi abbiamo iniziato ad avere il fiato corto e non riuscivamo più a ripartire.

Loro hanno avuto un evidente plus dai cambi freschi, noi un altrettanto evidente minus.

  • Mi piace 1
Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, Bunk ha scritto:

Può essere (la butto là ...) che ci siano anche gli avversari che spingono, sommato alla nostra "non forza mostruosa" e quindi non è che Pavanel dia l'ordine "Guai superare la nostra metacampo!"? 

Può essere, ma non ci credo. Quando vedi che il baricentro è arretrato rispetto al primo tempo....Cioè, in parte sarà dovuto anche alla pressione degli avversari ma la mia impressione rimane la stessa: il nostro atteggiamento ha favorito ieri, come in altre occasioni, la pressione sulla nostra difesa. Un atteggiamento, a mio modo di vedere, assolutamente dannoso. E mi dispiace molto, visto che per tutto il primo tempo abbiamo tenuto testa al Pordenone rispondendo in maniera insidiosa, tanto che il risultato di 0-1 ci stava tutto. Quindi diamo a Pavanel anche i giusti meriti: il primo tempo è stato impostato molto bene. Ma il secondo, a mio avviso, no. Poi alcune ingenuità  difensive e i cambi scriteriati (sempre a mio modo di vedere) hanno portato alla sconfitta. Fossimo riusciti a portare a casa dei punti il mio umore sarebbe migliore, ma il mio giudizio riguardo all'atteggiamento della squadra non sarebbe cambiato. Vorrei però anche sottolineare che il mio giudizio su Pavanel è. in generale. positivo. Non mi dimentico certo in quali condizioni si trovasse la squadra solo qualche settimana fa....

Link to comment
Share on other sites

Perdere una gara in questo modo proprio prima della lunga sosta (quasi 3 settimane)secondo me è ancora più pesante a livello di testa perché non hai subito l'occasione per rimediare con la prossima partita. Tutto questo lasso di tempo nello specifico contesto contribuisce a mantenere una cappa negativa che è più difficile da smaltire...mi auguro di smentirmi 

Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, goffi ha scritto:

Anche il Piacenza sta vincendo , al momento siamo ultimi da soli . Meglio non aggiungere altro 

Al momento è meglio che il Piacenza porti via punti alla Pergolettese che il contrario. 

Se non altro rimaniamo a - 7 dal quintultimo posto piuttosto che a - 10.

Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, goffi ha scritto:

Nn farei calcoli di questo tipo ora , piuttosto prenderei in considerazione su quale giocatore nel mercato di riparazione ha la forza e la voglia di fare un salto nel buio a Trieste , capisco che il Dio danaro può  tutto , però venire in una piazza con una contestazione latente , ultimi in classifica , con uno spogliatoio spaccato , ecco non proprio il massimo della vita .

Non era un calcolo particolarmente meditato. Ma a questo punto del campionato essere ultimi o terzultimi cambia poco. Ben diverso se i punti da recuperare diventano troppi. 

Edited by ndocojo
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, ndocojo ha scritto:

Non era un calcolo particolarmente meditato. Ma a questo punto del campionato essere ultimi o terzultimi cambia poco. Ben diverso se i punti da recuperare diventano troppi. 

Infatti.

Secondo me guardare ogni settimana la classifica per preoccuparsi e fare i disfattisti non ha alcun senso.

Abbiamo due certezze: con 22 punti in 18 gare arriviamo a 38 e i playout a quella quota li facciamo.

Per la salvezza diretta, senza playout, serve un punto e mezzo a partita: 27 con cui si arriverebbe a 43.

Poi può essere che ne bastino meno, ma se facciamo quelli degli altri ci importa il giusto.

Non dico che sia facile, ma la corsa dobbiamo farla su di noi.

E per me, ripeto, ci salviamo.

Poi capisco l'onda emotiva negativa per cui se l'arbitro non fischia il fallo su Giorico probabilmente finisce 1-0 per noi e adesso stiamo qua a guardare il decimo posto, mentre così dobbiamo leggere cagate tipo che con Bonatti era meglio, come se non avessimo occhi per vedere.

Però abbiamo ancora il destino totalmente in mano nostra, senza dover pietire sui risultati altrui.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, ndocojo ha scritto:

Non era un calcolo particolarmente meditato. Ma a questo punto del campionato essere ultimi o terzultimi cambia poco. Ben diverso se i punti da recuperare diventano troppi. 

Mah...sarà....essere di nuovo fanalino di coda da soli non è un bel vedere, quanto pesano i 3 punti di ieri buttati nel cesso...perché, e insisto, già il gol del pareggio per come è arrivato mi (e ci) ha fatto incazzare di brutto, per cui già li è grave e aggiungo che quella è stata la molla per prendere il secondo..... 

Link to comment
Share on other sites

2 minuti fa, forest ha scritto:

Infatti.

Secondo me guardare ogni settimana la classifica per preoccuparsi e fare i disfattisti non ha alcun senso.

Abbiamo due certezze: con 22 punti in 18 gare arriviamo a 38 e i playout a quella quota li facciamo.

Per la salvezza diretta, senza playout, serve un punto e mezzo a partita: 27 con cui si arriverebbe a 43.

Poi può essere che ne bastino meno, ma se facciamo quelli degli altri ci importa il giusto.

Non dico che sia facile, ma la corsa dobbiamo farla su di noi.

E per me, ripeto, ci salviamo.

Poi capisco l'onda emotiva negativa per cui se l'arbitro non fischia il fallo su Giorico probabilmente finisce 1-0 per noi e adesso stiamo qua a guardare il decimo posto, mentre così dobbiamo leggere cagate tipo che con Bonatti era meglio, come se non avessimo occhi per vedere.  Sono pienamente d'accordo su entrambe le considerazioni 

Però abbiamo ancora il destino totalmente in mano nostra, senza dover pietire sui risultati altrui.

Certamente, però già dalla prossima con l'Arzignano non hai scelta, devi per forza vincere.

Cioè e lo sai meglio di me, quando devi fare ogni partita con il coltello alla gola non è proprio una passeggiata. Magari avendo in cascina qualche punto non preventivato ottenuto contro una squadra di alta classifica, tipo ieri, oltre a darti autostima, ti permette di giocare con meno stress.

Adesso c'è solo da aspettare, vedere se già ai primi di gennaio arriva qualche buon giocatore e poi ricominciare a soffrire...

Link to comment
Share on other sites

20 minuti fa, forest ha scritto:

Infatti.

Secondo me guardare ogni settimana la classifica per preoccuparsi e fare i disfattisti non ha alcun senso.

Abbiamo due certezze: con 22 punti in 18 gare arriviamo a 38 e i playout a quella quota li facciamo.

Per la salvezza diretta, senza playout, serve un punto e mezzo a partita: 27 con cui si arriverebbe a 43.

Poi può essere che ne bastino meno, ma se facciamo quelli degli altri ci importa il giusto.

Non dico che sia facile, ma la corsa dobbiamo farla su di noi.

E per me, ripeto, ci salviamo.

Poi capisco l'onda emotiva negativa per cui se l'arbitro non fischia il fallo su Giorico probabilmente finisce 1-0 per noi e adesso stiamo qua a guardare il decimo posto, mentre così dobbiamo leggere cagate tipo che con Bonatti era meglio, come se non avessimo occhi per vedere.

Però abbiamo ancora il destino totalmente in mano nostra, senza dover pietire sui risultati altrui.

con 27 punti arriviamo a 42

nel 2018-9 le ultime, Fano e Virtus, hanno concluso con 38 punti, la quota più alta degli ultimi anni per il fanalino di coda

mediamente 41-42 punti sono quelli che servono per arrivare intorno al sest’ultimo posto

dobbiamo in primis evitare di arrivare ultimi, con un punto/partita rischiamo di non riuscirci

penso che non si debba sbagliare niente, dalla gestione della sosta di fine anno che spesso ci è stata fatale, al mercato che andrebbe iniziato…oggi anche se i tesseramenti potranno essere formalizzati a gennaio

alla ripresa del campionato ne abbiamo 2 in casa con Arzignano e Novara e davvero da là in poi ogni partita inizierà a pesare tantissimo, ci sarà bisogno da subito di una squadra più competitiva che possa provare a viaggiare a 1.5 p.ti/partita, come ha rilevato giustamente Forest

 

Link to comment
Share on other sites

28 minuti fa, Roberto24 ha scritto:

Mah...sarà....essere di nuovo fanalino di coda da soli non è un bel vedere, quanto pesano i 3 punti di ieri buttati nel cesso...perché, e insisto, già il gol del pareggio per come è arrivato mi (e ci) ha fatto incazzare di brutto, per cui già li è grave e aggiungo che quella è stata la molla per prendere il secondo..... 

Non sarà un bel vedere, ma conta relativamente.

Io guardo le prestazioni e l'impostazione data dal mister. SE sul mercato si faranno le cose bene prendendo al più presto possibile quei 3/4 elementi in grado di migliorare la squadra (e preferisco giocatori utili che nomi altisonanti da corteggiare per un mese, visto che i punti dobbiamo farli subito), credo che vedremo un bel girone di ritorno.

Peccato perché ieri è stata una brutta sliding door. All'89 - sul campo di una delle due squadre che si contenderanno la promozione diretta - stavamo raggiungendo la seconda vittoria consecutiva, con la terza porta inviolata in 4 giornate, con un solo gol subito nelle stesse e 7/12 punti raccolti pur affrontando due squadre di vertice.

Sarebbe stata la miglior chiusura possibile, visto il girone d'andata horror e le macerie che si è trovato pavanel quando ha raccolto l'eredità di un ebete. E probabilmente avrebbe aiutato a farci scegliere da alcuni giocatori che trattiamo e che sono titubanti vista la classifica. E chissà, forse avrebbe pure aiutato alla distanza che c'è tra la squadra e i tifosi medi che pure ieri in quel di Lignano hanno rivolto improperi di ogni genere a dei giocatori che per 60/70 minuti hanno combattuto con foga su ogni singola seconda palla e difendendo con attenzione contro la stessa squadra che all'andata al Rocco aveva deciso da sola come vincere e quando farlo senza che i nostri accennassero alla benché minima reazione.

Purtroppo è andata male, ma il primo tempo di ieri unito alla concentrazione vista nelle ultime settimane e a un mercato che nella peggiore delle ipotesi ci vedrà finalmente liberi da gente venuta qua solo per trombare e sistemarsi i capelli mi manda alle vacanze di Natale con una convinzione: ci salviamo, e probabilmente senza nemmeno bisogno dei playout.

Però bisognerebbe remare tutti dalla stessa parte. Cui prodest ad ogni sconfitta iniziare la solita litania dei "mercenari", "pavanel mona" ? 

Link to comment
Share on other sites

Premessa, non ho letto tutti i post.

Ma con i risultati odierni siamo nuovamente ultimi in solitaria in fondo alla classifica e si va alla sosta dopo aver perso il derby in un modo assurdo.:incazzado:

Speriamo che i rinforzi attesi(e da non sbagliare assolutamente) arrivino il prima possibile, servono giocatori con grinta ed esperti.

Pazzesco essere ultimi dopo tutti i soldi spesi in estate, complimenti a Romairone, speriamo abbia guardato sto squadrone!:rolleyes::incazzado:

Link to comment
Share on other sites

38 minuti fa, Roberto24 ha scritto:

Certamente, però già dalla prossima con l'Arzignano non hai scelta, devi per forza vincere.

No, per fortuna.

Devi per forza vincere se sei all'ultima giornata e ti mancano tre punti.

Devi, invece, confermare quanto di buono fatto vedere nelle ultime due gare.

Poi ci sarà la partita che andrà male e quella dove raccoglierai più del meritato, ma l'importante è dare continuità alle prestazioni.

Che in casa ultimamente sono sempre state decenti, la novità è che forse stiamo cominciando a farle anche in trasferta.

Giocando come ieri, quando sarebbero bastati due cambi decenti per portare qualcosa a casa, di punti ne faremo.

Ma senza ansia e senza sentirsi l'acqua alla gola.

Tempo ce n'è ancora, e saperlo non vuol dire affrontare le gare blandamente ma solo avere la consapevolezza che dipende da noi e non da altri.

Se iniziamo con le diciotto finali, e con caricare ogni singola gara di ansie ingiustificate, non andiamo secondo me da nessuna parte.

C'e' solo da essere consapevoli che adesso valiamo più della nostra classifica, realisticamente a fine mercato anche di più, e senza presunzione non farsi prendere da panico e rassegnazione.

 

  • Grazie 1
Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, LungomareNatisone ha scritto:

Non sarà un bel vedere, ma conta relativamente.

Io guardo le prestazioni e l'impostazione data dal mister. SE sul mercato si faranno le cose bene prendendo al più presto possibile quei 3/4 elementi in grado di migliorare la squadra (e preferisco giocatori utili che nomi altisonanti da corteggiare per un mese, visto che i punti dobbiamo farli subito), credo che vedremo un bel girone di ritorno.

Peccato perché ieri è stata una brutta sliding door. All'89 - sul campo di una delle due squadre che si contenderanno la promozione diretta - stavamo raggiungendo la seconda vittoria consecutiva, con la terza porta inviolata in 4 giornate, con un solo gol subito nelle stesse e 7/12 punti raccolti pur affrontando due squadre di vertice.

Sarebbe stata la miglior chiusura possibile, visto il girone d'andata horror e le macerie che si è trovato pavanel quando ha raccolto l'eredità di un ebete. E probabilmente avrebbe aiutato a farci scegliere da alcuni giocatori che trattiamo e che sono titubanti vista la classifica. E chissà, forse avrebbe pure aiutato alla distanza che c'è tra la squadra e i tifosi medi che pure ieri in quel di Lignano hanno rivolto improperi di ogni genere a dei giocatori che per 60/70 minuti hanno combattuto con foga su ogni singola seconda palla e difendendo con attenzione contro la stessa squadra che all'andata al Rocco aveva deciso da sola come vincere e quando farlo senza che i nostri accennassero alla benché minima reazione.

Purtroppo è andata male, ma il primo tempo di ieri unito alla concentrazione vista nelle ultime settimane e a un mercato che nella peggiore delle ipotesi ci vedrà finalmente liberi da gente venuta qua solo per trombare e sistemarsi i capelli mi manda alle vacanze di Natale con una convinzione: ci salviamo, e probabilmente senza nemmeno bisogno dei playout.

Però bisognerebbe remare tutti dalla stessa parte. Cui prodest ad ogni sconfitta iniziare la solita litania dei "mercenari", "pavanel mona" ? 

A nessuno. Nessuno. Tutti tifiamo Unione.

ma a remare per primi devo essere i giocatori (e qualcosa sta cambiando) e la società (e qui la partita è tutta da giocare).

Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, poli ha scritto:

A nessuno. Nessuno. Tutti tifiamo Unione.

ma a remare per primi devo essere i giocatori (e qualcosa sta cambiando) e la società (e qui la partita è tutta da giocare).

Ma infatti il gruppo squadra sta remando. Tanto che chi non vuole remare ha le valigie pronte. 

Continuare a chiamarli mercenari dopo buone prestazioni come le ultime 4 è tafazziano. Si può offendere Parpiglia anche sostenendo la squadra...

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...
×
Il Forum di Elsitodesandro
Home
Activities
Sign In

Sign In



Search
More
×